Economia del Mare, mattinata di lavoro in Camera di Commercio. Tutti i tavoli e i protagonisti In evidenza

Tre tavoli di lavoro le cui proposte saranno trasmesse in tempo reale a Governo e Regioni: questa la formula della 1ª Giornata Nazionale dell'Economia del Mare in programma giovedì 30 aprile a La Spezia, Venezia e Gaeta con la regia degli enti camerali della Spezia e Venezia, di Unioncamere Lazio e di Unioncamere nazionale.

Mercoledì, 29 Aprile 2015 12:58

Rappresentanti dell'impresa, del mondo associativo e delle istituzioni dei tre territori si confronteranno in contemporanea, tramite videoconferenza, sul tema 'Il mare che nutre il pianeta' affrontato nei tre tavoli di lavoro previsti dal programma: 'Mare fornitore di cibo', 'Il mare, via di comunicazione con i territori', 'Sviluppo dei turismi del mare attraverso la gestione e la tutela del territorio'. Ogni tavolo prevede la partecipazione di 15 relatori, 5 per ogni città scelti tra i massimi esperti sull'argomento. Ogni tema sarà affrontato in relazione a semplificazione, formazione, sostenibilità, innovazione e integrazione. A conclusione della giornata i risultati saranno sintetizzati e trasferiti agli enti di riferimento. Al tavolo istituzionale siederanno: Gianfranco Bianchi, presidente della Camera di Commercio della Spezia; Giuseppe Fedalto, presidente della Camera di Commercio di Venezia; Vincenzo Zottola, presidente di Unioncamere Lazio; Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere; Pasqualino Monti, presidente di Assoporti; Guido Fabiani, assessore Sviluppo economico Regione Lazio; amm. Felicio Angrisano, comandante generale delle Capitanerie di Porto; Gabriele Toccafondi, sottosegretario all'Istruzione; Maria Teresa Amici, sottosegretario alle Riforme Costituzionali. I lavori inizieranno alle ore 10 e termineranno alle 13.

 

"Questa giornata – commenta il presidente della Camera di Commercio, Gianfranco Bianchi – conferma il ruolo di primo piano che La Spezia ha assunto a livello nazionale nell'ambito dell'economia del mare e nasce sulla scia delle precedenti edizioni degli Stati generali delle Camere di Commercio su questo tema. Avremo modo – spiega - di affrontare questioni a noi molto vicine. Ricordo che in Liguria le imprese legate all'economia del mare – dalla filiera ittica ai porti, dalla cantieristica, alla nautica al turismo – contribuiscono ben oltre il 10% al valore aggiunto e all'occupazione di Imperia, La Spezia e Savona, a fronte del 3% nazionale e, assieme a Genova, fanno della Liguria la regione italiana al primo posto per incidenza della blu economy sul totale dell'economia".

Dettaglio dei 3 tavoli di lavoro con indicati per primi e in grassetto i relatori presenti dalla Spezia

1) 'Mare fornitore di cibo'

Strategie per un futuro sostenibile della pesca e dell'acquacoltura euro-mediterranea

Riccardo Jannone, Direttore Settore Politiche Agricole della Pesca Regione Liguria)

Renato Oldoini, Presidente Confagricoltura La Spezia

Enrico Castioni, Com.te Capitaneria di Porto della Spezia

Paolo Garbini, Presidente Legacoop La Spezia)

Federico Pinza, Presidente Cooperativa Mitilicoltori Spezzini

Guido Milana, Consigliere per la pesca Ministro Martina (da Gaeta)

Ezio Castiglione, Presidente ISMEA (da Gaeta)

Stefano Cataudella, Presidente Commissione pesca del Mediterraneo (da Gaeta)

Ettore Ianì, Alleanza Cooperative Italiane (da Gaeta)

Capitaneria di Porto di Gaeta (da Gaeta)

Fabio Massimo Pallottini, Presidente CAR (da Gaeta)

Pietro Lococo, Imprenditore acquacoltura (da Gaeta)

Nazzareno De Angelis, Enea (da Gaeta)

Erasmo Coccoluto, Fondazione Caboto (da Gaeta)

Francesco Calzavara, imprenditore – Citta di Jesolo (da Venezia)

Alessandro Faccioli, Impresa Pesca (da Venezia)

Temi affrontati dal tavolo: burocrazia e processi competitivi, innovazione e tecnologie del mare, integrazione pesca e acquacoltura, nuovi profili e strumenti formativi.

Modera: Letizia Martirano, Direttore responsabile Agrapress.

---

2) 'Il mare, via di comunicazione con i territori'

I trasporti marittimi per sostenere la competitività, la mobilità, la sicurezza e l'occupazione

Lorenzo Forcieri, Presidente Autorità Portuale

Michele Giromini, Amministratore Delegato La Spezia Container Terminal

Enrico Moggia, Confartigianato Trasporti

Alessandro Pollio, Assessore Comune della Spezia

Maurizio Pozella, Presidente Consorzio Discover La Spezia

Andrea Garolla di Bard, Gruppo Giovani Armatori Confitarma (da Gaeta)

Donatella Visconti, Presidente Sui Generis (da Gaeta)

C.F. Cosimo Nicastro Comandante Capitaneria di Porto di Gaeta (da Gaeta)

Rosalba Bonanni, Dir. Settore Istruzione tecnica e professionale MIUR (da Gaeta)

Simona Coppola, Young Ship (da Gaeta)

Leonardo Quattrocchi, Vice Presidente Istituto Italiano Navigazione (da Gaeta)

Francesca Cesarale, Compendio del sistema della portualità italiana (da Gaeta)

Marco Trabucco Aurilio, INPS e Healt Safety (da Gaeta)

Magg. Giuseppe Cenname, Medico Arma dei Carabinieri (da Gaeta)

Emanuele Bergamini, AD Litav- Formazione Marittima Superiore (da Gaeta)

Claudia Marcolin, Segretario Generale Autorità Portuale di Venezia (da Venezia)

Giuseppe Molin, AD CTC Chioggia Terminal Crociere (da Venezia)

Temi affrontati dal tavolo: rinnovamento Codice Navigazione, nuovi profili e strumenti formativi, riforma porti, salute e sicurezza nel mare, mare e legalità.

Modera: Luca Sisto, Istituto italiano di navigazione

---

3) 'Sviluppo dei turismi del mare attraverso la gestione e la tutela del territorio'

I nuovi modelli per una gestione integrata delle zone costiere

Vincenzo Poerio, Amministratore Delegato Benetti

Iginio Rossi, Politecnico di Milano

Vittorio Alessandro, Presidente Parco Nazionale Cinque Terre

Michele Pagani, Responsabile Politiche Professionali Turistiche Regione Liguria

Mario Parmeggiani, Amministratore Delegato Porto Lotti

Giuseppe Manzella e Mascia Stroobant, Distretto Ligure Tecnologie Marine

Ugo Vanelo, imprenditore Valdettaro Group

On. Serena Pellegrino (da Gaeta)

CA Giuseppe Tarzia, Comandante Direzione Marittima di Civitavecchiia – Capitaneria di Porto (da Gaeta)

Alfredo Malcarne, Presidente Assonautica Italiana (da Gaeta)

Fiorello Primi, Presidente Club Borghi più Belli d'Italia (da Gaeta)

Luciano Serra, Coordinatore Port In Italy (da Gaeta)

Franco Rossi, vice Presidente INU (da Gaeta)

Maria Grazia Iadarola, Assessorato Sviluppo Economico Regione Lazio (da Gaeta)

Rosalba Bonanni, Dir. Settore Istruzione tecnica e professionale MIUR (da Gaeta)

Stefano Stanghellini, Università IUAV di Venezia (da Venezia)

Faloppa Angelo, Imprenditore (da Venezia)

Roberto Magliocco, Consigliere Camera di Commercio Venezia (da Venezia)

Temi affrontati dal tavolo: qualità dell'accoglienza, bellezza come chiave di progresso, semplificazione burocratica legata alle concessioni demaniali, riqualificazione dei waterfront, nuovi modelli di promozione.

Modera: Roberta Busatto, Direttore responsabile Economia del Mare Magazine.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Camera di Commercio  Riviere di Liguria

Piazza Europa, 16
19124 La Spezia

Tel. 0187 7281

www.rivlig.camcom.gov.it/

Ultimi da Camera di Commercio Riviere di Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa