"Carta Europea del turismo sostenibile nelle aree protette", il Parco delle 5 Terre organizza un forum In evidenza

Giovedi 11 dicembre 2014, Parco Nazionale delle Cinque Terre, impegnato a concludere la prima fase del percorso che porterà all'ottenimento della Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle
Aree Protette, organizza il Quinto Forum cui parteciperà anche il Dipartimento dei programmi Comunitari corso.

Domenica, 07 Dicembre 2014 14:27

L'incontro presso la sede di Manarola, prevede, oltre alla partecipazione di amministratori comunali, associazionismo locale e ambientale, operatori economici e turistici, residenti, rappresentanti
provinciali e regionali, volontari e guide turistiche, l'intervento di tecnici impegnati nel Dipartimento dei programmi Comunitari della Corsica.

Il Parco intende, proprio in occasione del quinto ed ultimo Forum, di presentare i vari passaggi che hanno permesso di delineare le principali azioni in materia di sostenibilità ambientale, sociale ed
economica. Si tratta, in ottica di uno scambio di buone pratiche, di trasmettere un'esperienza importante che ha permesso di avviare, tra realtà pubbliche e private, un dialogo aperto ed efficace proponendo progetti condivisi.

I tecnici del Dipartimento dei programmi Comunitari della Corsica, con la visita al Parco, intendono recepire le linee guida relative al Disciplinare del Marchio di Qualità Ambientale rivolto alle  strutture ricettive e di ristorazione, le modalità di gestione della rete sentieristica, e, partecipando al Forum, di comprendere nel dettaglio le fasi legate alla Carta. Anche il loro territorio, infatti, si
impegnerà, nel prossimo periodo, ad intraprendere un percorso simile a quello intrapreso dall'Ente.

"La collaborazione con la Corsica, iniziata nel mese di marzo - dichiara il Presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre Vittorio Alessandro – proseguirà con una serie di incontri e confronti che
favoriranno un'importante collaborazione tra territori diversi e distanti, ma fortemente uniti da una grande attenzione verso l'ambiente, le risorse e le comunità residenti".

Il Forum prevede, oltre ad una breve presentazione delle azioni programmate, la lettura analitica del Piano, quale documento conclusivo previsto dal Sistema CETS, e uno studio di eventuali nuove proposte e idee al fine di ottenere risultati efficaci e duraturi in termini di sostenibilità.

Programma: ore 14.30 Iscrizione partecipanti -  ore 15.00 Saluti di apertura - Vittorio Alessandro, Presidente del Parco Nazionale Cinque Terre - Patrizio Scarpellini, Direttore del Parco Nazionale Cinque Terre - ore 15.30 Sintesi delle fasi del percorso di certificazione CETS - analisi risultati azioni pilota inserite nel documento finale - Condivisione obiettivi e strategie delineate - a cura di Lorenzo Bono, Ambiente Italia- 17.30 - 18.00 Conclusioni. Modera l'incontro Luca Natale – Responsabile Ufficio Comunicazione del Parco Nazionale Cinque Terre

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Parco Nazionale delle Cinque Terre

La Presidenza del parco è in stretto contatto con le autorità regionali e con le autorità sanitarie preposte. Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre
Nei prossimi giorni, previo confronto con gli agricoltori, sarà predisposto il bando per la presentazione delle domande di contributo per la manutenzione dei muri a secco annullato in autotutela. Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa