Confcommercio: "Sì ai controlli, no a spettacolarizzazione"

Confcommercio La Spezia ha sempre dichiarato di essere a favore della legalità e dei controlli, ma non riteniamo che la spettacolarizzazione nell'eseguirli sia corretta e rispettosa nei confronti sia di chi lavora, sia di chi in questi giorni fa una sperata e meritata vacanza.

Martedì, 14 Agosto 2012 15:51

Ieri sono infatti andate in scena su buona parte del territorio provinciale verifiche fiscali a tappeto.

E leggiamo che si è andati "a caccia", come se chi lavora sia un trofeo da fare proprio e poi esporre vantandosene.

È giusto che si facciano i controlli, si verifichi che si opera alla luce del sole e nel pieno della legalità, ma leggere e sentire gli operatori coinvolti che si è trattato quasi di "retate", con decine di agenti in loco, interrogatori, perquisizioni... questo ci da dispiacere.

Ci rattrista perché ciò di cui stiamo parlando è più che altro "spettacolarizzazione", promozione partita da un governo che vuole fare la caccia alle streghe più che risolvere davvero i problemi del paese aiutandolo ad uscire dalla crisi.

I controlli si possono fare 365 giorni all'anno, mentre invece come già era accaduto nelle stazioni sciistiche tra Natale e Capodanno, si è scelto di farli nel momento di maggior piena, di massima affluenza, per far vedere a tutta che la lunga spada è sempre presente. Il ponte di Ferragosto.

I controlli devono essere fatti, ma crediamo che gli interrogatori in spiaggia siano alquanti spiacevoli da digerire. Lo diciamo noi, ma lo dice anche la gente, che ha capito che la vera evasione alle spalle di noi tutti non è dietro un caffè, un pezzo di focaccia regalato o un lecca-lecca, ma si annida dietro quei privilegi che si sente tanto debbano essere tagliati, ma alla fine sono sempre lì. Perché qualcuno sul giornale ci finisce, qualcun altro no. Alla faccia della democrazia.

Perché nei casi di evasione contestata troviamo anche il caso dei commercianti o degli artigiani che regalano un prodotto di pochi centesimi a un bambino, e si vedono sanzionati come se avessero fatto un buco simile a quello dei grandi speculatori. Questa è evasione?

Abbiamo ormai le orecchie piene di spending review e tagli alla casta. In questa torrida vigilia di Ferragosto vediamo che si colpiscono sempre i soliti, mentre i soliti noti si fanno le vacanze come sempre tranquilli, beati ed intoccabili. E se loro evadono possiamo star tranquilli che la gogna mediatica è ben più lieve.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Confcommercio

Via Fontevivo 19f

19125 La Spezia

www.confcommerciolaspezia.it/

Ultimi da Confcommercio

Lezioni in modalità e-learning. Leggi tutto
Confcommercio
Grande successo per il corso da Barman, organizzato da Confcommercio Imprese per l’Italia La Spezia. Leggi tutto
Confcommercio

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa