Levanto: i mercatini "a chilometro zero" per promuovere l'agricoltura di qualità e un rapporto diretto tra produttori e consumatori

Il Comune di Levanto lancia i mercatini di prodotti a chilometro zero per stimolare le attività agricole e promuovere la cultura del territorio e la cosiddetta "filiera corta" che avvicini produttori e consumatori.

Sabato, 04 Agosto 2012 12:19

Con una sorta di ritorno alla tradizione, piazza del Popolo, la storica sede del mercato levantese quotidiano fino alla realizzazione della struttura coperta di via XXV aprile, dal primo maggio al 31 ottobre, la seconda e la quarta domenica di ogni mese, tornerà ad essere il centro del commercio di specialità agricole locali, ospitando per tutta la mattinata (dalle 8 alle 13) una decina di imprenditori della provincia spezzina.

Il Comune ha infatti pubblicato il bando (tutta la documentazione è disponibile sul sito: la scadenza per le domande è fissata al prossimo 16 agosto) per l'assegnazione degli spazi e si attendono le prime adesioni. L'iniziativa è rivolta ai produttori dell'intera provincia, con priorità per quelli più vicini a Levanto.

"I mercati di vendita diretta – spiega il progetto l'assessore all'Agricoltura, Olivia Canzio - sono finalizzati alla valorizzazione e promozione delle produzioni tipiche del territorio, con particolare riguardo alle produzioni biologiche. Favorendo le occasioni di incontro fra imprenditori agricoli locali e consumatori, l'amministrazione comunale mira a sostenere le imprese del settore e a garantire la trasparenza riguardo alla provenienza, alla freschezza e alla qualità dei prodotti. Inoltre, l'accorciamento della catena distributiva dovrebbe generare un effetto positivo sui prezzi al consumo dei prodotti agricoli e dei loro derivati, e, se applicato su vasta scala, una diminuzione dell'inquinamento atmosferico derivante dal trasporto delle merci".

Ma i mercatini offriranno anche l'occasione per organizzare attività didattiche e dimostrative finalizzate a diffondere una corretta educazione alimentare, una puntuale e trasparente informazione al consumatore e maggiori conoscenze del territorio e dell'economia locale.

Infine, l'iniziativa dovrebbe stimolare una maggiore attenzione verso le attività agricole, soprattutto da parte dei giovani, consolidando così quell'indispensabile funzione di presidio ambientale del territorio che l'agricoltura riveste nella riviera.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Levanto

Il Comune conta di completare la consegna entro la fine della settimana. Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa