Obbligo POS dal 1° Gennaio 2014: le obiezioni di Confesercenti In evidenza

In vista dell'entrata in vigore, a partire dal 1 gennaio 2014, della nuova normativa sull'utilizzo della moneta elettronica, la presidente di Confesercenti Liguria Patrizia De Luise condivide le forti preoccupazioni per i gravi oneri che si abbatteranno sulle imprese espresse dal presidente di turno di Rete Imprese Italia, Ivan Malavasi, in una lettera inviata al governo.

Domenica, 15 Dicembre 2013 14:36

«Confesercenti e Rete Imprese – spiegano De Luise e Malavasi – sono consapevoli che la modernizzazione dei sistemi di pagamento è uno degli strumenti importanti per aumentare l'efficienza del sistema produttivo italiano. Al tempo stesso, ritiene che l'utilizzo della moneta elettronica debba essere diffuso tramite una distribuzione equilibrata fra benefici e costi a carico dei soggetti interessati.  «L'imminente adeguamento alla previsione normativa, invece, imporrà invece un aggravio pesante per le imprese. Oltre all'obbligo di pagamento dei costi di attivazione del Pos, le imprese dovranno sopportare gli ulteriori costi di gestione che andranno ad aggravare ulteriormente i loro costi fissi. A ciò deve poi, ovviamente, aggiungersi il costo delle commissioni su ogni transazione.  «Considerando che ad oggi non sono ancora stati adottati i decreti attuativi previsti dal comma 5 del richiamato art. 15, finalizzati alla definizione delle procedure e dei limiti per l'applicazione dell'obbligo di Pos, Rete Imprese Italia chiede di rinviare l'entrata in vigore della previsione normativa. Con ciò auspicando il suo pieno coinvolgimento nella definizione dei concreti contenuti regolatori della relativa disciplina».

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Confesercenti La Spezia

300 ore di lezione e un attestato con specifica qualifica. Leggi tutto
Confesercenti La Spezia
Un accordo per agevolare la diffusione del Bonus Vacanze e renderlo più fruibile per le imprese, accelerando il processo di cessione dei crediti e, quindi, il recupero di liquidità. È… Leggi tutto
Confesercenti La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa