Soffitta nella Strada: fascino immutato, ma è tempo di rilanciare In evidenza

Compirà 50 anni l'anno prossimo eppure "La Soffitta nella Strada", nonostante mezzo secolo di esistenza, è riuscita a mantenere inalterato quel fascino che, ad ogni edizione attira, moltissimi turisti.

Giovedì, 08 Agosto 2013 15:31

Girare e rigirare in lungo e in largo nei "carobi" del centro storico, sbirciare sui banchi alla ricerca di oggetti appartenenti ad un passato recente, che portano alla memoria vecchi ricordi e sopite sensazioni resta un'opportunità da non perdere. Anche per i residenti. E' vero però che in tanti anni la manifestazione sicuramente più amata di Sarzana ha visto trasformare attorno a sé il tessuto economico e commerciale rispetto a quel lontano 1964. Va quindi da sé che la formula del mercatino, multiforme e variegato, nel quale è possibile trovare oggetti diversissimi tra loro (dal mobile d'epoca agli oggetti di modernariato, dalla bigiotteria anche di grande pregio o di prestigiose firme della moda agli abiti e pellicce d'epoca, dall'antiquariato orientale ai tappeti anatolici e kilim, ai quadri, pizzi e tovaglie, stampe e libri antichi, per finire con oggetti più ricercati di interesse quasi strettamente collezionistico) va ripensata e aggiornata. Lo aveva già detto in campagna elettorale l'allora candidato alla poltrona di sindaco Alessio Cavarra. Oggi, a manifestazione in corso, lo sostiene il suo assessore al commercio e al turismo Sara Accorsi. "Purtroppo- dice quest'ultima- siamo entrati in carica a iter procedurale già avviato e per quest'anno non abbiamo potuto intervenire. Ma sul futuro della Soffitta le nostre idee erano e sono chiarissime: tutte puntano al rilancio attraverso una forte caratterizzazione della manifestazione".
Come? "Intanto istituiremo una commissione di esperti che valuterà la qualità della merce degli ambulanti ancora prima di assegnare loro lo spazio e al momento dell'allestimento prevedendo anche la possibilità di escluderli dalla fiera; secondo lavoreremo ad una nuova dislocazione delle bancarelle che tenga conto delle sopravvenute necessità di chi vive e lavora nelle vie del centro storico tutto l'anno; infine individueremo uno spazio che chiameremo -Soffitta nella Strada Junior – dove, nel rispetto del loro impegno, bambini e ragazzi potranno esprimere il loro senso di appartenenza a questa manifestazione". Non è un caso che gli uffici stanno già ragionando sulla revisione del vecchio regolamento comunale del commercio su aree pubbliche datato 2001, oggi troppo rigido per adeguarsi alle esigenze del tutto nuove. A proposito dell'edizione in corso che si concluderà domenica 18 agosto (orario apertura banchi dalle 17 alle 24) ci tiene a precisare "che a parte alcune defezioni quasi tutti gli espositori storici della Soffitta sono tornati a Sarzana e che l'obbligo istituito per il 2013 di presentare il DURC (documento unico di regolarità contributiva) da parte degli operatori non ha certo aiutato". "Al 31 luglio le domande di partecipazione alla manifestazione erano appena inferiori a quelle delle passate edizioni- conclude l'assessore al turismo e commercio-. Al momento dell'assegnazione degli spazi alcuni hanno rinunciato. Ma sono certa che dall'anno prossimo a nuove regole in atto le cose cambieranno".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: urp@comunesarzana.gov.it

 

www.sarzana.org

Ultimi da Comune di Sarzana

Saliranno in cattedra cinque donne dell'Associazione Italiana Donne Ingegnere e Architetto. Leggi tutto
Comune di Sarzana
Ci sarà tempo fino al 31 dicembre 2019. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa