Bilancio 2013: invariato il fondo rischi, nonostante l'incertezza su Acam

di Mario Bonelli

Il Consiglio Comunale della Spezia ha approvato il Bilancio di previsione 2013. Dalla relazione dei Revisori dei Conti, risulta che è stata fatta richiesta all'Avvocatura del Comune di un parere circa le conseguenze del non perfezionamento del piano di ristrutturazione del debito Acam.

Domenica, 30 Giugno 2013 09:12

L'Avvocatura , rispondendo, ha così argomentato: "Con riferimento al bilancio 2013, si considera congrua l'appostazione di un fondo a fronte del rischio per la fideiussione prestata a garanzia del pagamento della rata di mutuo Dexia Crediop". I revisori hanno richiesto una integrazione di tale parere e specificatamente al rischio di responsabilità diretta e o solidale del Comune in relazione alle società in House del gruppo Acam , considerato che la dottrina per tali fattispecie è orientata a prevedere una responsabilità solidale dei soci pubblici. L'Avvocatura del Comune nella risposta, ritiene che non vi sia una responsabilità diretta del Comune socio Acam. Tale interpretazione, contrasta però con la dottrina e la giurisprudenza prevalente. Infatti numerose sono le sentenze, in particolare, quelle della sezione giurisdizionale della Corte dei Conti per la Regione Toscana (una di queste n. 267/2009). Il Comune della Spezia, nel Bilancio di Previsione 2013, di fronte a passività reali e potenziali, non ha ritenuto incrementare il fondo rischi, stanziando un congruo importo, stante una situazione di notevole incertezza riguardante Acam, e contravvenendo pertanto all'applicazione di principi contabili e postulati degli enti locali, in particolare al "principio della prudenza". La mancata applicazione di questo importante principio, mette in discussione anche gli altri principi di bilancio che sono la veridicità, l'attendibilità e la correttezza.

 

Mario Bonelli dottore commercialista e Revisore dei conti Enti Locali

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Stabile il numero delle terapie intensive (7), i positivi residenti nello spezzino sono 959. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Dopo fasi di maltempo di stampo più invernale, sulla Liguria tornano piogge diffuse e temporali in particolare, sul centro e sul Levante. Attesi anche venti forti e mareggiate. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa