Polizza auto: quando richiedere l'assicurazione a rate?

Come comportarsi con la polizza auto?

Martedì, 21 Settembre 2021 01:04

La polizza auto è una delle spese più onerose per le famiglie italiane, soprattutto quando si tratta di corrispondere premi annuali in un'unica soluzione.
Per far fronte all'esigenza di molti consumatori, diverse compagnie permettono di pagare l'assicurazione in 12 comode rate mensili, una suddivisione più leggera rispetto a un unico esborso annuale.
Questa formula, però, non è prevista da tutte le società assicurative e soprattutto, risulta davvero conveniente soltanto quando a farne richiesta è un target ben preciso di consumatori.

Assicurazione RC auto a rate: a chi si rivolge e quando conviene
Il Pagamento del premio di polizza tramite soluzioni rateali si rivolge in particolare a quei consumatori che abbiano difficoltà a saldare, in un'unica tranche, l'intero pagamento annuale.
È in genere quello che accade quando il rinnovo dell'assicurazione auto coincida con altre scadenze o in presenza di difficoltà oggettive a saldare l'intero importo, ma anche in tutti quei casi in cui la presenza di due o più vetture in un unico nucleo familiare possa far risultare il pagamento dilazionato meno impegnativo.
Tuttavia, se da un lato la rateizzazione mensile del premio può risultare meno onerosa rispetto a un unico pagamento annuale, dall'altro è importante ricordare che la dilazione, a causa delle spese di gestione previste, può spesso accompagnarsi a una piccola maggiorazione sui costi.
Un contributo che, al variare dei casi, si traduce in una spesa extra per le famiglie e che, per quanto da suddivisa possa apparire piuttosto ininfluente, finisce inevitabilmente per incidere sull'importo totale.
Va da sé, dunque, che qualora si preveda di sottoscrivere un'assicurazione auto a rate sia necessario partire da un costo annuale più basso, eventualmente approfittando della concorrenzialità dei prezzi assicurata dai portali di comparazione online.
La possibilità di confrontare un ampio numero di polizze auto permette infatti ai consumatori di scegliere una RCA dall'importo estremamente economico, in modo da bilanciare gli eventuali costi aggiuntivi derivanti dalla rateizzazione dei premi.

Come optare per una polizza auto rateale
Aderire a un'assicurazione auto a rate prevede una procedura molto semplice. In generale, non è necessario presentare alcuna documentazione presso società di credito terze poiché, nella maggior parte del casi, è la compagnia assicurativa ad attuare, contestualmente alla scelta di una polizza di RCA, il pagamento dilazionato dei premi.
Qualora il sottoscrittore disponga di tutti i requisiti richiesti dalla società per questa forma di versamento, la pratica ottiene un esito positivo e il contraente può accedere alla rateizzazione mensile della polizza.
Tuttavia, nel caso in cui ciò non sia possibile, il cliente può sempre optare per forme di pagamento semestrali, che ripartiscono il premio assicurativo in due comode soluzioni annuali.

Assicurazioni a rate: modalità di pagamento
In concomitanza della sottoscrizione di una RCA che preveda il pagamento di 12 rate annue, in genere le compagnie richiedono sempre il versamento della prima mensilità direttamente online.
Per le corresponsioni successive, le modalità di pagamento prevedono invece l'addebito diretto, che viene effettuato su carta di credito o, in alternativa, sul conto PayPal del sottoscrittore.
In fase di acquisto, infatti, la compagnia assicurativa memorizza automaticamente le informazioni della carta di credito e la salva come predefinita per l'esecuzione delle transazioni successive.
Ma il procedimento non è da considerarsi vincolante, dal momento che il sottoscrittore può in qualunque momento sostituire la carta o aggiungerne una nuova, naturalmente a patto che non si tratti di una carta ricaricabile.

Perché conviene optare per un'assicurazione auto a rate
Allo stato attuale, uno degli aspetti che rende l'assicurazione auto a rate conveniente è legato sicuramente alle modalità di pagamento con all'addebito diretto: l'opzione, infatti, si traduce in un vero e proprio beneficio per il consumatore, che può saldare l'importo di ogni rata automaticamente, senza dover ricordare di corrispondere il versamento mese per mese o correre il rischio di dimenticare le scadenze.
Un ulteriore vantaggio è legato, invece, alla possibilità di saltare il pagamento della polizza per una o più mensilità, in relazione alle modalità previste dal contratto.
La sospensione, attivabile direttamente sui portali ufficiali della compagnia – e, nello specifico, dalla propria area riservata – può riguardare sia pagamenti consecutivi sia rate distanziate e, in linea di massima, non prevede alcun costo aggiuntivo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il presidente della Regione Toti: "Chi non condivide le scelte del governo ha diritto di manifestare, ma senza violenza". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Notice: Undefined property: K2ViewItem::$relatedItems in /home/uxhnwmag/domains/gazzettadellaspezia.it/public_html/templates/ja_teline_v/html/com_k2/default/item_tagrel_w2l.php on line 3

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa