Con un software (gratuito) Confindustria aiuta le aziende ad ampliare il proprio mercato In evidenza

di Elena Voltolini - Tenderblade permette di profilare l'azienda e selezionare le gare di appalto europee per le quali ha concrete possibilità di successo.

Mercoledì, 23 Giugno 2021 16:50

Da domani, giovedì 24 giugno, un banner sul sito di Confindustria La Spezia permetterà di accedere a Tenderblade, il nuovo servizio messo gratuitamente per un anno a disposizione delle aziende associate a Confindustria con l'obiettivo di aiutarle ad aprirsi a nuovi mercati, internazionali ma non solo.

Tenderblade, infatti, rende molto più semplice il districarsi nella moltitudine di Tender, ovvero gare di appalto, a disposizione nel mercato europeo. Lo fa offrendo una vera e propria consulenza strategica che “seleziona” i tender migliori per la specifica azienda, ovvero quelli sui quali ha maggiori possibilità di successo, ottimizzando così tempi e risorse.

Tenderblade è un software che valuta la possibilità di un’azienda di vincere una gara di appalto europea attraverso l’estrazione, l’analisi e la comparazione dei dati dell’azienda con quelli dei suoi potenziali competitor all’interno del database di TED (Tenders Electronic Daily), la versione online del supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea dedicato agli appalti pubblici europei.

Tenderblade è uno strumento di Europartners, società di consulenza strategica con sede legale a Roma e sede di rappresentanza a Bruxelles.
Ad illustrare il funzionamento e le potenzialità del software, nel corso di un webinar organizzato da Confindustria, è stato Olivier La Rocca, Presidente del CdA di Europartners: “Tenderblade è uno strumento di analisi del mercato, che lavora su tutti i tender pubblicati. Viene fatto un lavoro di analisi dei tender in base alle competenze inserite dai clienti. Quello che deve fare l'azienda è molto semplice e richiede pochi minuti in quanto si tratta di una semplice registrazione, con l'inserimento dei propri codici ATECO e di parole chiave relative ai settori nei quali opera e al budget delle gare alle quali si è interessati. A partire da questa profilazione, il software dopo 5 giorni invierà alla società una prima reportistica, che avrà poi cadenza settimanale”.

Sottolinea La Rocca: “L'obiettivo è quello di fornire all'azienda non una accozzaglia di tender, ma una vera e propria selezione dei tender più adatti per quell'azienda specifica, quelli per i quali davvero ha le caratteristiche per competere con possibilità di vittoria elevate. Lo scopo è quello di ottimizzare le risorse che l'azienda a disposizione evitando che concorra a tender per i quali è molto probabile che non abbia successo. Sarà in questo modo più semplice per l'azienda aprirsi a nuovi mercati”.

E' questo l'obiettivo principale che si prefigge chi usa Tenderblade e proprio su come il software abbia aiutato le aziende per le quali lavorano a raggiungere questo obiettivo si sono concentrate due testimonianze raccontate nel corso del webinar.

“E' uno strumento molto interessante – afferma Alessandro Moro, Strategy Advisor di Fraizzoli 1923, storica azienda milanese che si occupa di abbigliamento specializzato per il lavoro – I nostri principali clienti sono le pubbliche amministrazioni e le grandi società; partecipiamo continuamente a tender pubblici e con l'ingresso in Fraizzoli di nuovi soci finanziatori ci siamo interessati al mercato estero. Per l'internazionalizzazione ci ha aiutato molto Tenderblade. Grazie ad analisi di mercato specifiche ci ha segnalato oltre 40 tender in linea con le nostre caratteristiche e le nostre esigenze”.

Proprio per aprirsi al mercato europeo si è rivolta a Europartners, circa sei mesi fa, anche Emporio ADV, società con sede ad Udine ed uffici anche a Milano, che si occupa di marketing e comunicazione, come racconta l'Account Director Enrico De Giorgio: “Volevamo sviluppare nuovi mercati a livello europeo ed extrauropeo, cosa che in 20 anni non avevamo mai fatto. Questa opportunità ci è stata resa più semplice da Tenderblade. In 6 mesi abbiamo partecipato a 8 tender: 3 extrauropei (Brasile, Cina e Giappone), 2 europei e 2 italiani.
La nostra esperienza è più che positiva: abbiamo ampliato il nostro mercato su un territorio che, con le nostre sole forze interne, non avremmo avuto la possibilità di esplorare. Abbiamo riscontrato in Europartners massima disponibilità e serietà”.

Il software è stato acquistato da Confindustria Liguria grazie all’agevolazione del Bando Regione Liguria sull’Internazionalizzazione (P.O.R. FESR LIGURIA 2014-2020 - ASSE 3 "Competitività delle imprese ", 3.4.1 "Progetti di Promozione dell’export destinati a imprese e loro forme aggregate individuate su base territoriale e settoriale") e, come detto, viene messo gratuitamente a disposizione delle aziende associate per un anno.

Si tratta di una importante opportunità per le aziende, soprattutto piccole e medie, che guardano all'internazionalizzazione: basta considerare che si contano da 40 a 100 nuovi bandi per appalti ogni settimana, per un ammontare complessivo pari a circa 1.500 miliardi di Euro. Districarsi tra tutti questi bandi e puntare su quelli per i quali le possibilità di successo sono percentualmente rilevanti è fondamentale ed è questo che Tenderblade permette di fare.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La civetta mostrava evidenti difficoltà a riprendere il volo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
(U.C.) – Un pensiero del presidente FIDAL per la sua città, dopo il successo del doppio oro olimpico. “Spero di portare i campionati assoluti di atletica a Spezia”. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa