Poste Italiane: nuovi mezzi "green" Free Duck in servizio alla Spezia In evidenza

Aumento della capacità di carico per un servizio di recapito più efficiente e maggior sicurezza negli spostamenti giornalieri compiuti dai portalettere.

Sabato, 17 Aprile 2021 10:33

Poste Italiane è sempre più “green” in provincia di La Spezia. Nel Centro di Distribuzione La Spezia Recapito Crispi, infatti, sono entrati in funzione cinque i nuovi quadricicli Free Duck, ad alimentazione elettrica, della potenza di circa 6kW, un’autonomia energetica di 70 km, tale da permettere ai portalettere di consegnare la corrispondenza giornaliera con una sola ricarica, una velocità massima di circa 45 km/h, in linea con i limiti imposti dal codice della strada nei centri abitati, e un vano di carico di 400 litri.

I nuovi mezzi garantiscono una maggior efficienza anche di fronte alla sfida dell’e-commerce e forniscono affidabilità e sicurezza all’operatività quotidiana dei portalettere, grazie a una maggior protezione dagli eventi atmosferici, stabilità e comfort. I 5 quadricicli vanno ad aggiungersi ai 14 tricicli elettrici “green” di cui il Centro già disponeva.

Per ogni nuovo mezzo elettrico, inoltre, Poste Italiane mette in funzione una colonnina elettrica per la ricarica, confermando la volontà di garantire una maggiore sostenibilità ambientale su tutto il territorio e permettere una sempre maggiore diffusione della propria flotta elettrica su tutte le regioni italiane.

A completare il rinnovo della flotta aziendale spezzina, la messa in strada nel Centro di Distribuzione di Sarzana, in Via Variante Aurelia, di 3 tricicli “basso-emissivi”, dotati di motore basso emissivo 125cm3 Euro-5 che consente una velocità massima di circa 74 km/h per un’autonomia di circa 270 km e con un vano di carico di 250 litri.

IMG 20210416 Tricicli CD Sarzana

 

Anche in questo caso, la particolare conformazione dei veicolo a tre ruote ne aumenta la stabilità e la sicurezza per il conducente e permette l’installazione di uno speciale baule che aumenta la quantità di pacchi e lettere trasportabili, caratteristica ancora più importante visto il costante aumento dei pacchi da consegnare.

Nel primo trimestre dell’anno è partita in tutta Italia, da parte di Poste Italiane, una nuova fornitura di mezzi ad energia pulita per rendere sempre più ecologica, agevole e sicura la consegna della corrispondenza.
Il rinnovo della flotta aziendale è uno degli obiettivi di Poste Italiane che proseguirà per tutto il 2021, coinvolgendo numerose località su tutto il territorio nazionale.

Con i nuovi mezzi elettrici, inoltre, la mobilità di Poste Italiane diventa ancora più sostenibile, in linea con l’ESG – Environmental Social and Governance, il piano d’azione in materia di sostenibilità ambientale e sociale che ha l’obiettivo di garantire la definizione degli indirizzi del Gruppo con ricadute positive per l’ambiente e per il territorio.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Poste Italiane

In campo i furgoni di Poste attrezzati con celle frigorifere. Leggi tutto
Poste Italiane
Per evitare attese, è possibile prenotare l’accesso agli sportelli tramite l’App Ufficio Postale o via Whatsapp. Il servizio è attivo in 10 Uffici Postali spezzini. Leggi tutto
Poste Italiane

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa