Internet del futuro: come sarà?

Venerdì, 12 Febbraio 2021 01:00

Siamo tutti in attesa dell’arrivo delle novità riguardanti il mondo tecnologico che possono stravolgere la nostra vita. Al centro delle novità in arrivo ci sarà, come sempre, internet. Uno strumento indispensabile per il presente, come possiamo vedere dagli ultimi dati riguardanti sia il mondo del lavoro che per quanto riguarda lo svago – con particolare riferimento al successo dei casino online e delle serie tv. Ma come sarà internet del futuro? Innanzitutto sarà molto diverso dal punto di vista delle connessioni.

Già oggi possiamo pensare ad un futuro piuttosto prossimo riguardante l’utilizzo della banda ultra larga e del 5G. Due tecnologie che ci permetteranno di navigare a velocità mai viste fino a questo momento.
Ci sono però in arrivo novità ben più interessanti da questo punto di vista, come ad esempio il 6G.

Una tecnologia che consentirà – secondo gli esperti – di raggiungere una velocità di 1 terabyte al secondo e di azzerare del tutto la latenza.

Ma il futuro delle connessioni si baserà sull’utilizzo della LiFi, che manderà in pensione il Wifi. Si tratta di una tecnologia che utilizza la luce Led come canale di connessione e che garantirà una velocità 10mila volte superiore a quella del wifi. Secondo gli esperti il LiFi cambierà per sempre l’utilizzo di internet soprattutto negli ambienti chiusi come aeroporti, ospedali e così via. Inoltre questa tecnologia sarà estremamente sicura dal punto di vista dei dati personali e della privacy online.

La realtà aumentata

Uno dei trend più importanti del momento riguarda la realtà aumentata. Un trend che porta i grandi marchi a sviluppare una tecnologia divenuta già di per sé indispensabile nel presente, e che lo sarà ancora di più nel futuro. Grazie alla realtà aumentata sarà possibile accedere ad internet utilizzando lenti e visori, ma anche fare acquisti sulla rete vedendo i prodotti in 3D. Senza dimenticare l’uso fondamentale che si genererà in campi importantissimi come la medicina e l’economia circolare.

Le neurotecnologie

Grazie a connessioni più veloci sarà possibile sviluppare nuove tecnologie legate al mondo delle neurotecnologie. Si tratta di tecnologie che creano un rapporto di scambio tra il proprio cervello ed i vari dispositivi tecnologici. Gli esperti sostengono che in un futuro piuttosto lontano saremo in grado di comandare i vari device tecnologici con l’utilizzo della mente. Uno scenario davvero fantascientifico che ci proietta verso una realtà davvero entusiasmante, a vantaggio di qualsiasi genere di settore che beneficerà dei vantaggi delle nuove tecnologie.

Grazie a queste nuove tecnologie, ad esempio, saremo in grado di guidare auto a guida automatica utilizzando la mente. Magari si tratterà di vetture che utilizzeranno tecnologie a bassissimo impatto ambientale e che ci garantiranno elevati standard di sicurezza alla guida. Un po’ come avviene con le auto elettriche moderne che stanno per rivoluzionare definitivamente il mondo dei motori e quello delle tecnologie applicate.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I due sono stati fermati mentre uno dei due spacciava cocaina a due giovani del luogo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa