Sarzana punta sul binomio commercio - identità locale per valorizzare i negozi di vicinato

Al via la campagna di comunicazione #TORNIAMOANCHEDOMANI, con protagonista un noto esercente sarzanese.

Mercoledì, 02 Dicembre 2020 14:28
Vicolo di Sarzana Vicolo di Sarzana Foto da FB Cittò di Sarzana

#torniamoanchedomani, si chiama così l’iniziativa di Confesercenti, patrocinata e sostenuta dal Comune di Sarzana, per valorizzare gli esercizi commerciali di vicinato. Su proposta del sindaco e assessore al marketing territoriale Cristina Ponzanelli e dell’assessore al Commercio e Turismo Roberto Italiani, ieri la Giunta, con delibera n. 312, ha concesso il patrocinio e approvato il progetto, a parziale copertura dei costi sostenuti da Confesercenti, utilizzando le risorse a bilancio derivanti dalla tassa di soggiorno.

 

Richiamando l’idea di Thomas Campbell, direttore del Metropolitan Museum of Art, che punta sull’ambiente tipico di un territorio quale valore aggiunto per attirare le persone e invitare la gente a frequentarlo e quindi riscoprendo la caratteristica tipica di tante piazze italiane, Sarzana punta su se stessa e su quel binomio indissolubile tra cultura e commercio che è componente essenziale di uno sviluppo economico sostenibile e di coesione sociale.

In questo senso mantenere vivo il senso civico è il punto di partenza che, nello specifico, si manifesta con la realizzazione di uno storyboard di 12 vignette, una per ogni categoria commerciale individuata, che vedono protagonista Massimo Pesucci, nota figura del territorio sarzanese, storico commerciante ed esperto di dialetto locale, e assumono quindi una forte connotazione identitaria e diventano veicolo di valori di comunità e positività.

“Dietro a ogni bottega e ogni negozio c'è una storia, ci sono intere famiglie e sacrifici, un sorriso per ogni articolo venduto o lacrime per chi la saracinesca è costretto ad abbassarla per sempre- dichiara il sindaco Cristina Ponzanelli-. Acquistare nei piccoli negozi sotto casa non solo garantisce un circuito virtuoso nella microeconomia locale, ma arricchisce il consumatore anche da un punto di vista umano, per quella relazione che si instaura e che resta con il commerciante. Promuoviamo questa campagna di comunicazione come altre in futuro, certi della forza e dell'importanza del messaggio che vogliamo dare: acquistate nei negozi sotto casa, rafforzate la nostra identità di città e di comunità”.

Dunque, oltre alle misure già adottate e volte a sostenere il tessuto sociale ed economico della città - con particolare riguardo al centro storico cittadino che risulta particolarmente penalizzato dalla crisi che coinvolge il Paese - ecco il via libera a un’iniziativa che mira, attraverso una campagna ad hoc, a sostenere il commercio cittadino valorizzandone le peculiarità.

“Il sostegno alla rete del commercio locale comporta significativi vantaggi sia per l’economia, in termini di sinergie locali e risorse economiche a disposizione, per il territorio sia per i centri storici in termini di sicurezza reale e percepita, dato che i negozi di vicinato sono dei veri e propri presidi sociali nel contesto urbano”, si legge nella delibera di Giunta che approva l’iniziativa che partirà dal Comune di Sarzana per poi estendersi agli altri Comuni della Provincia, e consisterà principalmente nell’affissione di gonfaloni, manifesti e locandine, in una campagna social sui principali canali comunicativi (Facebook e Instagram) e in uscite mediante spazi pubblicitari sui quotidiani.

“Rappresentando l’identità di un popolo, le sue conoscenze, valori e tradizioni, il binomio tra cultura e commercio esprime un fattore produttivo che non può essere delocalizzato - spiega Maurizio Grassi, presidente di Confesercenti Val di Magra- Da qui la forza del commercio di vicinato che risiede proprio nel suo legame con il territorio e nella sua capacità di farsi riconoscere dai consumatori: si tratta di luoghi dai quali vengono dispensati servizi senza i quali chi vive in quei territori non potrebbe andare avanti. Negli ultimi anni, infatti, prima la grande distribuzione e successivamente internet hanno reso la vita difficile a diversi negozi che si sono trovati a dover affrontare leggi di mercato non equiparate alle loro forze, l’avvento del COVID-19 ha ulteriormente esasperato tale divario anche in riferimento al massiccio ricorso agli acquisti on-line”.

Per queste ragioni Confesercenti e l’Amministrazione comunale sarzanese hanno deciso di unire le forze e mettere in campo una campagna di sensibilizzazione, che vuole riportare all’attenzione della collettività l’importanza del piccolo perché “è il piccolo negozio che fa grande la città” .

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: ufficio.stampa@comunesarzana.gov.it

 

www.comunesarzana.gov.it/

Ultimi da Comune di Sarzana

Passaggio propedeutico per aprire il cantiere il prima possibile. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa