Garage prefabbricati in legno: l’alternativa sostenibile che piace a tutti

Il mondo dei prefabbricati in legno sta vivendo un periodo di grande fortuna grazie soprattutto agli impulsi dati da movimenti, organizzazioni e consumatori attenti alla tutela del nostro Pianeta.

Sabato, 26 Settembre 2020 01:00

La sostenibilità non è più qualcosa che non ci riguarda o che interessa “gli orsi polari” ma una necessità cogente che ci garantirà di mettere in sicurezza le nostre sorti e quelle delle future generazioni. È per questo che il mercato della bioedilizia guadagna ampie fette di mercato di anno in anno e le costruzioni garage in legno per auto o le case prefabbricate diventano la scelta prediletta di sette italiani su cento.
Per capire meglio le potenzialità di questo mercato abbiamo analizzato le aziende produttrici tra cui si trova sempre un'ampia scelta di box prefabbricati in legno oltre a tantissime altre soluzioni abitative rigorosamente a impatto zero.

Un mercato green in forte crescita

Inoltre per avere una panoramica quanto più possibile esaustiva sulla crescita e sulla rilevanza del mercato dei prefabbricati in legno abbiamo consultato alcuni studi di settore, tra cui quello proposto da Idealista, realtà esperta del mercato degli immobili.  Secondo lo studio consultato il settore sta attraversando una crescita molto ricca che coinvolge il 7% degli italiani al 2017.

Garage prefabbricati in legno: perché piacciono?

Questo dato cresce di anno in anno, con costanza e gradualità dato che le soluzioni in legno come i garage prefabbricati, risultano essere apprezzati per prezzo, confort, risparmio energetico e sicurezza. Difatti il legno è un materiale naturale, non inquinante e, soprattutto, dotato di una notevole efficienza energetica. Per queste ragioni i dati ci autorizzano a credere che il futuro prossimo sarà green e che il legno sarà un grande protagonista dell’edilizia sostenibile.

Praticità e protezione per chi non ha un garage

La popolarità dei garage in legno è dovuta anche alla facilità di installazione e ai costi contenuti per l’acquisto. Queste strutture sono ideali per chi possiede un’auto e intende proteggerla dalle intemperie pur non possedendo un garage. Difatti sono ottime coperture da giardino, nonché la miglior soluzione per proteggerla da furto o vandalismo.

Elevate possibilità di personalizzazione

In base allo spazio di cui si dispone all’esterno, infatti, i garage in legno possono essere altamente personalizzati sia per grandezza che per estetica. Ovviamente è sempre raccomandabile affidarsi a realtà certificate che godano di una certa esperienza nel settore per avere in cambio materiali durevoli nel tempo e, soprattutto, sicuri.

Permessi e autorizzazioni

Per quanto riguarda l’installazione dei garage in legno occorre far riferimento alle norme comunali e regionali che specificano le procedure di richiesta e di autorizzazione a procedere. Solitamente è possibile recarsi presso l’Ufficio Tecnico del proprio comune di residenza ma, in generale, la normativa dipende dal tipo di installazione del fabbricato e dalla presenza eventuale di fondazioni.

Solitamente il permesso è sempre accordato a meno che non si vada a ledere la proprietà altrui oppure la struttura non entri in conflitto con altre norme di tutela del bene pubblico. Sarà quindi premura di chi intende installare un garage in legno richiedere le autorizzazioni necessarie prima dell’avvio dei lavori per evitare di incorrere in sanzioni o richieste di abbattimento. Generalmente le pratiche da sbrigare sono piuttosto veloci e non comportano problemi o intoppi.

Incentivi e bonus

Esistono anche incentivi locali e statali che premiano questo tipo di costruzioni per la loro natura ecologica e sostenibile oltre che per le notevoli proprietà di efficienza energetica. Difatti queste strutture sono versatili anche dal punto di vista degli impianti elettrici o idraulici da integrare e, per questo, stanno diventando la soluzione sempre più richiesta sul mercato.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nuovo Dpcm, firmato il provvedimento

Domenica, 25 Ottobre 2020 10:50 cronaca
Bar e ristoranti chiusi dalle 18.00; chiuse le strutture sportive. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

"Navi da crociera ma non solo"

Domenica, 25 Ottobre 2020 10:29 politica-la-spezia
Il commento del consigliere Baldino prima del consiglio comunale di domani sera, durante il quale si parlerà di navi da crociera, ma non solo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa