Levanto: contributi sugli affitti ed esenzione dal pagamento della Tari, ecco i bandi In evidenza

L'assessore alle politiche sociali Olivia Canzio: "L'obbiettivo è rendere meno critiche le condizioni di vita delle fasce più deboli della popolazione".

Sabato, 13 Giugno 2020 15:30
Levanto Levanto

Si aprono lunedì 15 giugno i termini per aderire a due bandi che il Comune di Levanto ha emesso per sostenere le famiglie in difficoltà economica.

Il primo provvedimento è finalizzato alla concessione di contributi a favore di nuclei familiari che nell’anno 2019 hanno sostenuto canoni di locazione di immobili con un alto grado di incidenza sul reddito.
Il secondo riguarda l’esenzione dal pagamento (o l’eventuale rimborso delle rate già pagate) della Tari (la tassa sui rifiuti) per l’anno 2020, per motivi di reddito.

Testo e relativa documentazione di entrambi i provvedimenti sono scaricabili dal sito dell’ente (Qui) nella sezione “Bandi e concorsi” (presente anche in home page), da “Gazzetta amministrativa” (sezione “Bandi di gara e contratti”) e dall’Albo pretorio on line, ma possono anche essere ritirati presso l’ufficio “Assistenza sociale” del Comune previo appuntamento telefonico al numero 0187.1677494 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12) o ricevuti tramite mail inviando una richiesta all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Le domande per partecipare ai bandi debbono pervenire all’ufficio “Servizi sociali” entro le ore 12 del prossimo 15 luglio, sia consegnandole di persona (sempre previo appuntamento telefonico), sia inviandole alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con allegata la documentazione richiesta.

“Siamo consapevoli che l’emergenza generata dal Covid-19, con gravi riflessi sull’occupazione e le attività produttive, ha ulteriormente aggravato la situazione delle famiglie che già si trovavano in condizioni di difficoltà economica – dice l’assessore alle Politiche sociali, Olivia Canzio - Ad aprile, grazie ai contributi messi a disposizione dal governo e ad una donazione di un benefattore locale, siamo riusciti a soddisfare tutte le richieste di buoni spesa pervenute al Comune".

"Ora, come tutti gli anni, affrontiamo le problematiche degli affitti e della tassa sui rifiuti, e nonostante le difficoltà create dalle misure di contenimento dell'emergenza epidemiologica e dall’impossibilità di tenere aperti tutti gli uffici comunali, grazie ad un impegno ancora maggiore dei funzionari, che hanno continuato a prestare servizio in smart working, siamo addirittura riusciti ad anticipare l’emissione del bando per la concessione dei contributi relativi alle spese per i canoni sostenute nel 2019. L’obiettivo è che anche questi due provvedimenti contribuiscano a rendere un po’ meno critiche le condizioni di vita delle fasce più deboli della popolazione”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Levanto

Il progetto di fattibilità è stato presentato dalla Levante Multiservizi. Leggi tutto
Comune di Levanto
Semplificata anche la gestione degli spazi esterni ai locali. Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa