Stampa questa pagina

Forum riforma del condominio: diretta streaming con "Il sole 24 ore" dalla sede dell' APU-SUNIA della Spezia

L’APU l’associazione dei proprietari costituita nell’ambito del SUNIA comunica che Mercoledì 22 maggio gli uffici della Spezia di Via Parma 15/a rimarranno chiusi poiché impegnati in un collegamento streaming con Il Sole 24 ore per il Forum su “La Riforma del Condominio,come applicare la riforma” che come è noto entrerà in vigore il prossimo 18 giugno.

Martedì, 21 Maggio 2013 17:00

La sede dell’APU-Sunia della Spezia è l’unica sede della Provincia della Spezia e fra le poche a livello nazionale alle quali è stata data l’opportunità di partecipare a questo importante appuntamento a cui parteciperanno oltre all’APU altre importanti associazioni nazionali della proprietà e delle Professioni .Ecco alcuni interessanti temi che verranno trattati :

 

  • Solidarietà e parzialità nei debiti condominiali
  • Esiste davvero una nuova professionalità dell’amministratore?
  • Il supercondominio:gestione economica e amministrativa
  • L’amministratore-condomino ai sensi della riforma
  • Requisiti dell’amministratore e sua formazione
  • I nuovi adempimenti dell’amministratore ed i lavori straordinari
  • L’escussione dei condomini morosi
  • Le deleghe e la convocazione dell’assemblea del supercondominio
  • Le spese condominiali e la solidarietà dei condomini nei confronti dei terzi creditori
  • La responsabilità nella gestione degli impianti comuni di riscaldamento

La partecipazione è limitata agli spazi disponibili della nostra sede.Chi comunque fosse interessato a partecipare può telefonarci allo 0187 509455 o via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per verificare la disponibilità fino alle ore 9 del 22 maggio.La partecipazione naturalmente è a titolo gratuito.Si ricorda infine che il Forum si protrarrà dalle ore 9,30 alle 10,45 riprenderà alle 11 fino alle 13.

Il Segretario Provinciale

Franco Bravo

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
Sunia

Continua la mobilitazione sindacale per chiedere al Consiglio Regionale la modifica della proposta di Legge presentata dall’Assessore Scajola e che prevede fra l’altro:

  1. -L’Introduzione di un termine alla durata del contratto
  2. Forte aumento dell’affitto per chi supera del 50% il limite di accesso
  3. -La soppressione della tutela che prevede di non considerare per dieci anni il reddito dei figli per la decadenza
  4. -La sublocazione per chi è incolpevolmente moroso invece di riconoscergli un sostegno economico
  5. La vendita delle case sfitte nelle zone di pregio e quindi una riduzione del numero delle case popolari
  6. -L’introduzione di un limite ‘’ irragionevole’’ di 10 anni e 5 anni di residenza  per poter partecipare ai bandi per italiani e non comunitari

SUNIA SICET UNIAT CGIL CISL  UIL IL GIORNO 22 MAGGIO HANNO ILLUSTRATO ALLA 4 COMMISSIONE REGIONALE LE PROPRIE POSIZIONI E LE PROPRIE PROPOSTE

UNA LEGGE CHE VA CAMBIATA

LUNEDI’ 5 GIUGNO 2017 ORE 15,30

SALA DANTE

VIA UGO BASSI 4-LA SPEZIA

ASSEMBLEA DI TUTTI GLI INQUILINI DELLE CASE POPOLARI

Interverranno::

Avv. Antonella PORTONATO

Direttivo Provinciale SUNIA

Franco BRAVO

Segretario Generale Regionale e Provinciale del SUNIA

PARTECIPATE-PARTECIPATE

www.sunialaspezia.it/

Ultimi da Sunia

La richiesta di un impegno concreto e di confronto. Leggi tutto
Sunia
Sunia, Sicet e Uniat scrivono a Peracchini. Leggi tutto
Sunia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa