Trading online: fare investimenti nel 2020 è possibile?

Gli ultimi mesi ci hanno ben dimostrato come i mercati possano essere fragili e quanti possono essere i fattori che ne influenzano negativamente il corso.

Mercoledì, 10 Giugno 2020 13:05

Non a caso il settore del trading online ha visto, proprio in questo periodo, un incredibile aumento degli iscritti, dovuto soprattutto alla capacità di questo settore cautelarsi in vista di crisi economiche.

Pochi altri sono stati i settori a rispondere in maniera così brillante in un periodo difficile come quello che si è vissuto sui mercati negli ultimi 2-3 mesi.

L’emergenza coronavirus ha sicuramente avuto una parte importante in questa crisi, che è da ricercare anche in altre ragioni. Basti pensare al settore petrolifero, messo in ginocchio per quasi 3 settimane dai capricci dei 3 principali paesi produttori: Stati Uniti, Russia e Arabia Saudita.

Questo per dimostrare come sui mercati nulla può darsi per scontato e che ogni investitore dovrebbe farsi sempre trovare pronto anche per le peggiori evenienze.

In questo senso, il trading online si è dimostrato come un buon porto d’approdo per svariate categorie di investitori.

Cerchiamo, quindi, di capire come il trading online può essere utile per contrastare periodi negativi del mercato e come accedervi.

Cos’è il trading online e come funziona

Ciò che meglio spiega cos’è il trading online è questa formula: investimenti online per il maggior numero di persone possibili.

L’avvento di internet ha di certo regalato possibilità nuove ad una platea sempre più vasta di persone. Il trading online si inserisce proprio in questo processo di democratizzazione economica, permettendo a molte più persone di accedere ai mercati finanziari.

Per fare trading online sono richieste somme molto più basse rispetto a ciò che accade sui mercati canonici. Anche poche decine di euro potrebbero bastare ad aprire un conto presso un broker e procedere con i primi investimenti.

Proprio il capitolo broker ha una certa rilevanza, poiché è importante scegliere una piattaforma per il trading online che sia sicura ed affidabile.

In rete non mancano, infatti, truffe o piattaforme tutt’altro che sicure, spesso vittime di hackeraggi e perciò da evitare.

Come che sia, ciò che rende questo settore così tanto interessante è la possibilità di investire attraverso i contratti per differenza.

Si tratta di strumenti derivati, grazie ai quali sarà possibile investire sia al rialzo che al ribasso, così da sfruttare anche le fasi laterali del mercato senza particolari patemi.

Un altro strumento molto importante per il trading online è la leva finanziaria. Questo strumento permette di aumentare l’esposizione di un investimento sui mercati, così da poter ricevere profitti elevati anche a fronte di investimenti molto modesti.

Tuttavia, come possibili profitti risulteranno moltiplicati dalla leva, anche eventuali perdite subiranno lo stesso processo, rendendo questo strumento una vera arma a doppio taglio per coloro che non ne conoscono i segreti.

Trading online: l’importanza della formazione

Come risulterà ben chiaro, per quanto accessibile praticamente a tutti, si tratta pur sempre di investimenti, e dunque non è pensabile di fare trading online senza la dovuta preparazione.

Studiare la materia e fare molta pratica saranno gli unici modi di farsi strada in questo settore, così da ottenere risultati che possano essere soddisfacenti.

Diciamolo con chiarezza: il trading online può essere un settore denso di insidie e perciò non va assolutamente preso sottogamba.

Per fortuna sono gli stessi broker a mettere in guardia dai pericoli del settore, offrendo sovente utili manuali agli investimenti e account demo con cui fare pratica.

Proprio gli account demo sono il miglior modo per familiarizzare con il settore e con gli strumenti del mestiere senza rischiare i propri risparmi

Si tratta infatti di simulazioni in tempo reale, con le quali investire attraverso un capitale fittizio. In questo modo, qualsiasi profitto o perdita saranno virtuali, lasciando all’utente la giusta tranquillità per imparare come funzionano i mercati finanziari.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il commento del Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli, in occasione della Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa