Crédit Agricole Italia insieme a TEP Energy Solution per la riqualificazione energetica degli edifici In evidenza

Particolare attenzione ai condomini.

Venerdì, 31 Gennaio 2020 10:45

Crédit Agricole Italia e TEP Energy Solution, società controllata di Snam attiva nel settore dell’efficienza energetica, hanno sottoscritto una convenzione finalizzata a favorire interventi di riqualificazione energetica su edifici a uso abitativo e terziario in Italia, con particolare attenzione ai condomini, anche al fine di rendere queste soluzioni accessibili al maggior numero possibile di soggetti.

Grazie a questo accordo, TEP metterà a disposizione dei clienti le soluzioni di efficienza energetica incluse nel programma Casa Mia, mentre Crédit Agricole Italia proporrà ai medesimi il finanziamento denominato “Flexicondominio” ed eventuali altri prodotti e servizi finanziari a supporto dell’offerta tecnica di TEP. La collaborazione tra le due realtà consentirà ai clienti di usufruire di un servizio completo, dalla progettazione all’esecuzione dei lavori, nonché di tempistiche ridotte e condizioni dedicate sia per la consulenza tecnica sia per l’erogazione del contributo.

La sinergia tra Crédit Agricole Italia e TEP rientra nell’impegno delle due società per lo sviluppo sostenibile e la decarbonizzazione dei territori.

L’istituto ha aderito già nel 2019 al protocollo europeo EEMAP relativamente ai finanziamenti a supporto di interventi di efficienza energetica e riconferma anche nel 2020 il suo impegno nella sostenibilità, strutturando un proprio percorso attraverso l’adozione di una strategia in grado di coniugare crescita del business e solidità finanziaria con sostenibilità sociale e ambientale, in piena coerenza con i principi fondanti di Crédit Agricole.

Le iniziative di Snam nell’efficienza energetica, rivolte a cittadini, imprese e pubblica amministrazione, si inquadrano nel programma SnamTec focalizzato su innovazione e nuove attività legate alla transizione energetica.

Gli interventi previsti nel programma Casa Mia, dalla realizzazione di cappotti termici per l’isolamento degli edifici alla riqualificazione delle caldaie e al consolidamento strutturale, consentono di abbattere i costi energetici degli immobili anche della metà, migliorandone inoltre l’abitabilità e aumentandone il valore di mercato fino al 10-15%. La formula proposta punta a finanziare i lavori tramite il risparmio conseguito sui consumi e quello derivante dalla cessione del credito d’imposta legato ai meccanismi Ecobonus e Sismabonus.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Crédit Agricole

Via Baldassarre Biassa, 77
19121 La Spezia

Tel.:   +39 0187 773111
Fax:  +39 0187 773328

www.carispezia.it

Ultimi da Crédit Agricole

Con questa donazione, i fondi complessivamente stanziati dal Gruppo contro l’emergenza ammontano a oltre 2 milioni. Leggi tutto
Crédit Agricole
Crédit Agricole Italia e Fondazione Carispezia vogliono ribadire ancora una volta la vicinanza non solo ai territori ma anche alle tante persone che si trovano in prima linea ad affrontare… Leggi tutto
Crédit Agricole

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa