Silver Housing: quattro nuovi alloggi per ultrasessantacinquenni In evidenza

Pubblico e privato insieme per combattere la solitudine degli anziani.

Lunedì, 23 Dicembre 2019 14:28

Questa mattina la Giunta Peracchini, su proposta dell’Assessore ai Servizi Sociali Giulia Giorgi, ha approvato il progetto di realizzazione di un’opera pubblica da parte della Fondazione Posani destinata al recupero di una parte dello stabile sito in via Anita Garibaldi finalizzata alla creazione di quattro alloggi da destinare a anziani ultra sessantacinquenni soli o con rete familiare debole, ed eventuali difficoltà abitative o con elevati rischi d’isolamento attraverso queste nuove soluzioni abitative.

 

L’Amministrazione ha accolto la volontà manifestata espressamente dal Presidente della Fondazione Posani, di creare e destinare gli alloggi ricavati a persone sole e creando un servizio di ospitalità destinato agli anziani.

Sono stati eseguiti da parte della Fondazione Posani lavori per 250 mila euro, grazie ai quali sono stati ricavati 4 mini alloggi dei quali uno singolo, uno doppio a letti separati e due destinati e coppie. Alloggi che hanno una metratura fra i 30 e i 40 mq e che avranno un affitto massimo di 150 euro al mese e il calcolo dell’affitto effettivo sarà modulato in base al valore dell’ISEE agli importi allegati.

Sono state realizzate, inoltre, una lavanderia e una stireria di uso comune e uno spazio destinato alla socializzazione per dare modo a questi potenziali fruitori di condividere insieme alcuni momenti della giornata.

E’ prevista, inoltre, l’attivazione del servizio di custode sociale, ossia di interventi diretti di sostegno alla persona che si basano sulla relazione e su un rapporto concreto tra operatore e utente, tra cui si evidenziano visite domiciliari, monitoraggi telefonici, accompagnamenti verso i servizi e le attività di socializzazione. Inoltre è prevista un ulteriore supporto di integrazione con tutti i servizi di comunità ovvero collegamenti con i servizi sociali e i servizi dell’ASL5 di medicina generale e cure primarie. In futuro saranno attivate anche convenzioni con RSA Mazzini se ci fossero dei peggioramenti della condizione dell’anziano.

“Un’importante gesto perché gli anziani non cadano nella trappola dell’indigenza e della solitudine – dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini – il gesto del Presidente Posani, della Fondazione Posani, è stato di grande generosità e di amore verso il prossimo e verso la fascia più debole della nostra cittadinanza. Anche l’Amministrazione ha partecipato alla costruzione di questo progetto con un importo di 30.000 euro, finalizzato agli arredi. L’obiettivo primario è interagire positivamente con i rischi correlati alla fragilità degli anziani, favorendo l’espressione delle autonomie. Un progetto virtuoso che viene dalla collaborazione fra pubblico e privato, e che avrà sicuramente un effetto positivo sulla cittadinanza ”

“Il numero di anziani che vivono soli a partire dai 65 anni è di 8488 – dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali Giulia Giorgi – e il 66% sono donne. L’abitazione svolge un ruolo importante nel benessere degli anziani sia dal punto di vista preventivo sia per quanto riguarda la qualità della vita. Purtroppo oggi ci troviamo sempre di più a far fronte a situazioni di emergenza e non riusciamo più a lavorare su quelli che un tempo erano i pilastri fondamentali. Oggi anche le persone anziane sono in estrema difficoltà a gestire la vita domestica quotidiana: questa soluzione li aiuterà a migliorare le loro condizioni di vita. Se è stato possibile finalizzare questo progetto è stato grazie all’intermediazione della consigliera comunale Lorella Cozzani, che ringrazio per la grande attenzione con cui lo ha seguito.”

I criteri del bando per la formazione di una graduatoria finalizzata all’inserimento di persone presso la struttura alloggiativa nell’immobile di proprietà comunale sito Via Anita Garibaldi I 12 - “SILVER HOUSING” , sono indicati nel file che trovate in allegato.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa