La giunta Peracchini ha deliberato la concessione in uso di alcuni locali di proprietà comunale In evidenza

Ad associazioni senza scopo di lucro.

Lunedì, 04 Novembre 2019 15:31
La Giunta comunale della Spezia, presieduta dal Sindaco Pierluigi Peracchini, su proposta dell’Assessore al Patrimonio, Manuela Gagliardi, stamani ha deliberato l’assegnazione della concessione in uso di alcuni locali di proprietà comunale ai soggetti senza fine di lucro che hanno partecipato alla procedura ad evidenza pubblica per la concessione dei locali stessi, così come dispone il ‘Regolamento per la disciplina della concessione/locazione/affitto di beni immobili comunali o nella disponibilità del Comune’.

Con determinazione dirigenziale del 28 maggio scorso è stato approvato il verbale della Conferenza dei servizi intersettoriale per la valutazione delle domande pervenute, con la relativa graduatoria.

Ad aggiudicarsi il fondo di via Agretti è la Angsa, gli spazi nei locali ex macelli già in concessione ad Asprol sono stati assegnati a Sea Shepherd Italia Onlus in condivisione con Franca e Giorgio Amici di Zampa. Una stanza nell’immobile di via Zara è stato assegnato a Aniep in condivisione con l’Associazione Aiuto Dsa La Spezia Onlus. Una stanza nell’ex palazzina del Colonnello di via Dei Pioppi è stata assegnata all’Associazione culturale Mamma aiuto. Una stanza ex V Circoscrizione di via del Canaletto è stata assegnata a Italia Nostra. Un’altra stanza ex V Circoscrizione di via del Canaletto è stata assegnata a Genitori Si Diventa. Una stanza dell’ex scuola del Favaro è stata assegnata all’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra in condivisione con la Filarmonica ‘Giacomo Puccini’. Una Stanza nell’immobile di via Zara è stata assegnata al Circolo La Sprugola. Una stanza nell’immobile ex Arcimboldo di via Dei Pioppi è stata assegnata all’Associazione At Gjergj Fishta. Una stanza dell’ex Centro Civico di piazza Brin è stata assegnata all’Associazione Prospezia – Ciassa Brin. Una stanza dell’ex V Circoscrizione di via Del Canaletto è stata assegnata all’Associazione Coro Lirico. Una stanza dell’ex scuola del Favaro è stata assegnata all’Associazione Tandem.

«Con soddisfazione – dichiara l’Assessore Gagliardi - chiudiamo il cerchio di un lavoro importante di riordino del patrimonio del Comune, iniziato l’anno scorso con l’approvazione del nuovo Regolamento comunale per gli immobili, passato da un bando per attribuire i punteggi alle associazioni, che stabilisse un ordine di meritevolezza e si conclude appunto con l’assegnazione a praticamente tutte le associazioni che ci hanno chiesto uno spazio. Ricordiamo anche che il canone, visto il valore delle attività svolte, verrà ridotto fino all’80% rispetto a quello commerciale. Ringrazio gli uffici comunali per il lavoro svolto».

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

"Missione Uniti per la Vita"

Domenica, 27 Settembre 2020 09:28 comunicati-culturali
Messaggio alla comunità dominicana residente alla Spezia da parte del consolato generale della Repubblica Dominicana a Genova Leggi tutto
Comune della Spezia
Prima tranche di lavori portata a termine. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa