Piazza Cavour, Confesercenti: "Nostre proposte ancora valide" In evidenza

L'intervento di Giovanni Iadarola, presidente Operatori del Mercato di Confesercenti.

Martedì, 29 Ottobre 2019 18:10

A proposito del mercato di Piazza Cavour e degli ultimi accadimenti Giovanni Iadarola, presidente Operatori del Mercato iscritti a Confesercenti La Spezia, afferma: "Quando esisteva il Coordinamento di Rete Imprese avevamo elaborato e presentato all'amministrazione comunale un pacchetto di proposte allo scopo di orientare la progettazione degli interventi sul mercato. Tali proposte erano frutto della consultazione dei commercianti che lavorano nel mercato e di quelli che gravitano nell'area di Piazza Cavour".

"Organizzammo un'assemblea all'Urban Center e venne diffuso un questionario - continua Iadarola - Abbiamo fatto la nostra parte; ciò che le associazioni di categoria devono fare in certi frangenti. Abbiamo fornito un contributo importante nel contesto di una più ampia procedura di partecipazione che l'amministrazione comunale ha ideato e sviluppato. Come Confesercenti riteniamo che quel contributo sia tuttora valido e prezioso.

Voglio ricordarne le parti di maggiore significato:
- gli interventi sulla struttura mercatale dovrebbero essere tutti ispirati alla necessità di garantire il mantenimento ed il miglioramento del carattere unitario della forma mercato. A questo proposito, dovrebbero essere escluse azioni che potrebbero accentuare la separazione fra i quattro blocchi di stalli quali, ad esempio, chiusure perimetrali degli stessi. Eventuali opere di chiusura del perimetro esterno del mercato dovrebbero essere di carattere mobile. Potrebbe essere utile realizzare una copertura di Corso Cavour fra le due parti della piazza

- dedicare grande attenzione all'aspetto riguardante i costi che gli ambulanti dovranno sostenere per continuare a lavorare in un mercato rinnovato o trasformato. Oltre al canone per l'occupazione del suolo pubblico, sarà necessario fare chiarezza sulle locazioni di eventuali box fissi, sugli investimenti necessari per poterli eventualmente attrezzare, sui costi delle utenze e dei servizi accessori

- le modalità di esecuzione dei lavori ed i temi del cantiere ricoprono, anch'essi, una notevole importanza. A questo proposito si chiedono tempi di esecuzione certi e brevi

- risulta fondamentale affrontare il nodo delle aree di sosta per le autovetture della clientela che frequenta il mercato. In attesa di soluzioni per incrementare il numero dei parcheggi che arriveran-no, forse, in tempi molto lontani, si propone di riservare ai clienti del mercato le strade perimetrali alla struttura già destinate a parcheggio a pagamento. L'accesso a queste aree, durante le operazio-ni di mercato, dovrebbe essere gestito con sistemi innovativi (sbarra e ticket d'ingresso) da mettere a punto con i tecnici dell'amministrazione comunale."

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Confesercenti La Spezia

"Venite con la massima tranquillità". Leggi tutto
Confesercenti La Spezia
Il coordinamento di Rete imprese Italia si dichiara pronto sin da subito a partecipare ad un confronto Leggi tutto
Confesercenti La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa