Gli attrezzi giusti per allenarsi in casa In evidenza

Qualche suggerimento per chi inizia, ma non solo.

Martedì, 22 Ottobre 2019 09:00

Molto spesso chi deve perdere molto peso e non è abituato a frequentare la palestra, può avere difficoltà a iniziare un allenamento condividendo lo spazio con altri, già con un fisico ben scolpito. Timidezza o pudore, sono diverse le motivazioni che possono portare a far desistere dall’obiettivo che si intende perseguire.

Ecco perché potreste pensare di allenarvi comodamente in casa, con l’aiuto di specifici attrezzi, che non vi faranno rimpiangere quelli professionali della palestra. Quelli che abbiamo analizzato sono indicati tanto per i principianti, quanto per chi ha intenzione di definire meglio i propri muscoli.

La Kettlebell

Probabilmente vi sarà capitato di vedere in giro questo curioso attrezzo, che appare più come una palla dotata di un’impugnatura. La kettlebell è infatti composto da una sfera, che può avere un peso differente, a seconda dello scopo per il quale desiderate utilizzarla. Se siete alle prime armi, vi consigliamo di partire da 1 kg e poi di aumentare, in modo da non affaticarvi o prendere degli strappi.

Il grande vantaggio di questo oggetto è quello di poter essere trasportato con facilità, a meno che non abbiate scelto quello più pesante! Inoltre è utile per allenare tutto il corpo oppure per esercizi specifici come gli HIIT o per il cardio, dedicati ai più attivi. Infine è facile da riporre in un angolo o anche sotto il letto, perché occupa davvero poco spazio.

I manubri

Elemento immancabile per ogni allenamento che si rispetti, i manubri possono avere due pesi fissi alle loro estremità oppure due dischi intercambiabili, così da aumentare o diminuire il peso, in base al tipo di esercizio che siete intenzionati a eseguire.

Si usano soprattutto per le braccia, i dorsali e, in generale, per la parte superiore del corpo; possono essere usati da soli o in combinazione e sono facili da portare anche all’aperto, qualora vogliate cambiare aria per un po’.

Compatti, sono semplici da spostare, occupano poco spazio e sono disponibili in tanti diversi colori, che accontentano anche chi ha esigenze in tal senso. Infine, hanno un costo per nulla proibitivo.

La panca

Forse non è il primo attrezzo che deve acquistare un principiante ma, a un certo punto, diventerà indispensabile per eseguire una serie di esercizi specifici. I modelli semplici sono costituiti da una superficie imbottita, altri hanno invece un supporto integrato che funge anche da bilancere.

Grazie a questo prodotto si possono allenare diverse parti del corpo, con o senza attrezzi aggiuntivi come i pesi, per equilibrare e armonizzare la figura. Naturalmente ha bisogno di uno spazio dedicato, a meno che non scegliate un modello richiudibile, che permette di ottimizzare lo spazio nella stanza nella quale lo porrete.

Il vogatore

Un attrezzo molto utile per allenare la parte alta e le gambe è il vogatore da casa, che può essere usato tanto dai principianti quanto dai professionisti, perché spesso è regolabile. Questo prodotto riproduce in tutto e per tutto i movimenti che si eseguono quando si è in canoa e può essere costituito da una corda da tirare oppure proprio da due remi da gestire.

Spesso è presente un computer integrato, che permette di tenere d’occhio i progressi fatti, le calorie bruciate e i km percorsi. Gran parte dei modelli in commercio sono richiudibili, quindi non sarà necessario avere tutta una stanza a disposizione, se vi piace questo attrezzo.

Le bande

Di gomma, in silicone, in neoprene o in tessuto, le bande sono indispensabili per diverse discipline, tra le quali spicca lo yoga. Permettono di allungare le fibre muscolari, quindi di migliorare l’elasticità del corpo; possono essere regolabili oppure di durezze differenti, a seconda del grado di allenamento che il vostro fisico ha raggiunto.

Spesso sono vendute in set, sono facili da lavare e, logicamente, occupano uno spazio minimo. Sono consigliate a chi inizia il percorso di allenamento in casa, visto che sono molto per un gran numero di esercizi.

La corda per saltare

Una semplice corda con due estremità dall’impugnatura ergonomica è un attrezzo molto sottovalutato da chi desidera scolpire il proprio corpo. Usandola, infatti, andrete a stimolare tutta la muscolatura, addominali compresi, e potrete eseguire un gran numero di sequenze che vi faranno sudare sette camicie!

Non occupa spazio, costa poco e soprattutto è un oggetto versatile da usare anche all’aperto.

La sbarra per le trazioni

Per allenare la parte alta del corpo, ma anche per un addome scolpito, la barra per trazioni è una soluzione casalinga molto gettonata. Solitamente quelle in commercio si fissano alle porte, senza che sia necessario forare i muri, ma reggono un peso che non supera i 100 kg.
Utile per le trazioni, appunto, e gli HIIT, costa poco e può essere rimossa quando non serve, senza rovinare la bellezza del vostro arredamento.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In piazza Cavour l'iniziativa promossa dalla Fondazione Telethon. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Centrosinistra e M5S chiedono lo stop al progetto con una mozione in consiglio comunale e ricordano le promesse dell’amministrazione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa