Cna plaude al risultato spezzino dei 1622 occupati nel distretto nautico In evidenza

"Ma c'è bisogno di nuovi spazi. Occorrono interventi strutturali e il recupero di spazi in Arsenale o nelle ex aree industriali".

Sabato, 21 Settembre 2019 15:15

La Spezia supera Viareggio e svetta al primo posto in Italia per numero di addetti nella produzione cantieristica.

Federica Maggini, Presidente Cna La Spezia, commenta il dato emerso al Salone Nautico di Genova nell'ambito di una relazione dell'Ufficio studi di Ucina, commissionato a Fondazione Symbola su dati Istat.

"Si conferma un trend che, come associazione di massima rappresentanza del settore nautico della provincia spezzina, abbiamo in questi anni evidenziato - commenta la Presidente Cna La Spezia - Lo dimostrano anche i numerosi focus realizzati da Cna Produzione e Nautica che partono dall'ascolto del territorio spezzino, quale punto di riferimento, anche normativo, per il settore a livello nazionale. Nello spezzino abbiamo un media un numero di occupati tra soci e dipendenti di 6,2 mentre a livello nazionale resta intorno al 3".

"Inoltre - prosegue Maggiani -, la nautica in maniera sempre più difficile ha un confinamento in un settore o in una filiera. Da una parte ci sono i grandi cantieri con i propri occupati, dall'altra il settore è anche molto altro: con servizi legati all'armatore, aziende di eccellenza nella motoristica, impiantistica, tappezzeria, falegnameria, servizi ai diportisti con porticcioli e porti turistici, darsene, approdi e Marine Resort. L'indotto della produzione cantieristica è composto da tantissime diverse professionalità che sono un valore determinante per la creazione di un sistema unico territoriale d'eccellenza", conclude la Presidente Cna La Spezia.

"A livello provinciale abbiamo 7 mila posti barca, un terzo della regione – spiega Giuliana Vatteroni coordinatrice CNA Nautica La Spezia - ma non sono sufficienti. Da una parte con il boom turistico c'è un nuovo bisogno di spazi, ma il golfo non li contiene, dall'altra le darsene sul Magra devono fare i conti con eventi alluvionali sempre più frequenti e con materiale detritico. Occorrono grandi interventi strutturali, il recupero di spazi in Arsenale o nelle ex aree industriali, ma anche uno snellimento burocratico. Le piccole imprese locali hanno preso consapevolezza che per rimanere competitive sul mercato devono produrre qualità e fare squadra".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CNA

Confederazione Nazionale Artigianato
Via Padre Giuliani, 6
19125 La Spezia

Tel. 0187598080
Twitter @laspezia@cna.it

 

www.sp.cna.it/

Ultimi da CNA

Gli sportelli Eblig di Cna La Spezia sono disponibili per informazioni e per supporto nell'invio delle pratiche ed eventuale assistenza alla compilazione della domanda Leggi tutto
CNA
Ecco la sintesi con le indicazioni per le attività nautiche. Leggi tutto
CNA

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa