Casino online: i numeri di un settore in crescita

È un bilancio più che positivo quello tracciato nei primi mesi del 2019 che riguarda i giochi online (poker e casinò in primis).

Giovedì, 08 Agosto 2019 10:05

Un costante segno più che sottolinea una crescita davvero senza precedenti nel nostro Paese.

Per quanto concerne i giochi online da un punto di vista generale, questa costante crescita nei primi mesi di quest’anno ha prodotto un fatturato di circa 325 milioni di euro in Italia. In percentuale si tratta di un +12,7% rispetto ai primi mesi del 2018.

Una dimostrazione concreta che fa evincere quanto il mercato dei giochi online non solo non subisca crisi ma bensì accumuli notevoli consensi tra gli utenti e consumatori.

Sono i casinò online a piacere tanto

Per quanto riguarda i casinò online, i dati raccolti evidenziano un bilancio ancor più positivo. Pare, infatti, che tra i vari giochi in rete, sia proprio questo il gioco leader a raccogliere il maggior numero di consensi, tra utenti esperti e principianti. Ciò ha garantito finora, quest’anno, entrate pari a 273,4 milioni di euro, con un incremento, rispetto al 2018, di circa il 17%.

Giocare al casinò è sicuramente l’attività preferita dai giocatori virtuali e i motivi sono tra i più disparati. Uno tra questi è costituito dalla possibilità di optare sempre per diverse tipologie di piattaforme su cui giocare: per chi desidera saperne di più, è possibile consultare una lista con i migliori casino online su wisecasino.net, in modo da optare per quello più idoneo alle proprie esigenze.

Tra i più conosciuti, solo per citarne alcuni, non può mancare LeoVegas, una piattaforma completa anche da dispositivo mobile, o Snai, un portale che permette di scegliere tra una moltitudine di giochi. Piace molto anche StarCasinò, una piattaforma al 100% italiana tra le più fornite, ma anche Betfair che punta ad avere sempre più consensi fornendo a ogni nuovo partecipante ricchi bonus.

Oltre a questo, giocare al casinò rappresenta una nuova forma di svago tra gli utenti: è possibile conoscere nuove persone, divertirsi, rilassarsi e al contempo guadagnare anche alte somme di denaro. Ovviamente, è sempre bene affidarsi a sole piattaforme legalizzate AAMS, per giocare in completa sicurezza. I casinò AAMS, infatti, sono soggetti a moltissime regole e controlli che mirano ad assicurare non solo la tutela dei singoli individui ma anche la stessa trasparenza di ogni gioco. D’altronde chi vorrebbe mai giocare ad un casinò sapendo di non poter mai davvero vincere poiché tutto troppo poco onesto? Un casinò certificato AAMS, quindi, non è solo più sicuro ma legale e trasparente, certificando, inoltre, una concreta possibilità di vincita.

Il poker ottiene consensi in particolar modo tra le donne

Per quanto riguarda il poker online, invece, la crescita ha un andamento più costante, con un fatturato che comunque ha ottenuto nel 2019 circa 21 milioni di euro. Sebbene sia sempre apparso come uno svago prettamente maschile, anche il genere femminile ha da poco scoperto con successo la bellezza di giocare al poker online. Questo perché il poker ha davvero poco a che fare con il fattore fortuna: per giocare bene a questo gioco (e vincere) è necessario possedere strategia, qualche nozione di psicologia, pazienza ed astuzia.

In ogni caso, il livello medio dei giocatori di poker online, di qualsiasi genere, è vertiginosamente salito negli ultimi anni a questa parte. Molto spesso ci si serve proprio delle piattaforme virtuali per esercitarsi e scoprire nuove tecniche, piuttosto che divertirsi in senso più stretto del termine. Con il poker si investe, si può giocare in maniera più tranquilla o professionale ma si possono anche vincere somme di denaro. Il tutto servendosi più della propria bravura che affidandosi alla fortuna.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In vendita vino, olio e miele per il potenziamento tecnologico della cantina. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Avviato il tavolo tecnico-politico per garantire la continuità occupazionale dei 158 lavoratori di Coopservice che prestano servizio in ASL5. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa