Luca Cancian e la poesia del Bar Metano aprono Palamiti3 In evidenza

Torna con la terza edizione la rassegna poetica diretta dai Mitilanti. Quattro serate da luglio ad agosto, a rimpolpare l’offerta culturale della città.

Martedì, 09 Luglio 2019 18:57

Si comincia giovedì 11, alle ore 21:15 con lo spettacolo del romagnolo Luca Cancian.

Va in scena questo giovedì, nello stupendo scenario del Parco delle Clarisse, proprio sotto il Castello San Giorgio, la prima serata di Palamiti3, la rassegna di poesia performativa prodotta da Il Poggio OrtoBar, con la direzione artistica dei Mitilanti, il collettivo spezzino, da sempre molto attivo nella promozione della poesia in città.

Ad aprire le danze di questa terza edizione arriva, dalla Romagna, Luca Cancian, poeta e narratore già visto più volte sul palco dei poetry slam spezzini, sempre organizzati dai Mitilanti. Questa volta però niente limitazioni temporali, Cancian porterà a Spezia il suo ultimo spettacolo dal titolo "Basta un pugno", un susseguirsi di poesie e racconti che trattano di alienazione, ignoranza e mitologia; un vero e proprio vedemecum su come chiacchierare cogli sconosciuti nei bar di periferia, in orari di stanca.

La formula della serata ricalcherà quella delle precedenti edizioni di Palamiti, che tanto pubblico hanno portato al Poggio negli anni scorsi. Si inizierà dunque con l'Open Mic, una mezzora circa in cui il microfono sarà a disposizione di chiunque voglia leggere un testo suo o di altri. Uno spazio libero, privo di regole o restrizioni, in cui mettersi alla prova davanti al pubblico.

A seguire la scena sarà tutta a disposizione di Luca Cancian, che, con le sue poesie, condurrà gli spettatori spezzini tra tavoli del Bar Metano, ideale ambientazione dei suoi testi.

"È con grandissimo entusiasmo - fanno sapere, dal loro quartier generale, i Mitilanti - che abbiamo accolto la proposta del Poggio, che ringraziamo ancora una volta, di riproporre Palamiti. In questa terza edizione, seppure più breve nella durata, proponiamo al pubblico spezzino quattro autori come mai complessi e diversi tra loro, per mettere l'accento su quanti modi esistano di declinare la poesia, oggi. E non poteva esserci inizio migliore dell'energia malinconica di Luca Cancian. Un buon modo per ribadire ancora una volta che questo è ancora un golfo per poeti."

Appuntamento dunque giovedì 11, al Poggio Ortobar, in Scalinata San Giorgio 5.

Questo il programma della serata: Open Mic dalle 20:45, spettacolo dalle 21,15. L’ingresso, com’è sempre stato per le serate di Palamiti, è gratuito.

Per info e prenotazioni: 3402415669
Per prenotarsi all'Open Mic è invece sufficiente una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Palamiti3 proseguirà con cadenza bisettimanale, secondo il seguente calendario:

• 25 luglio: Luca Bernardini in Nonostante i Dubbi e le Paure
• 8 agosto: Nicolas Cunial in Black In / Black Out
• 22 agosto: Francesca Gironi in Abbattere i Costi

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Legaldelivery sempre più leader di mercato

Domenica, 18 Agosto 2019 08:00 economia
I consumatori e gli estimatori della cannabis legale lo sanno bene: per acquistarla in tutta tranquillità, senza preoccuparsi di non essere in regola con la legge, la soluzione migliore è… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra- Domani al Mapei Football Center per le aquile non sarà affatto facile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa