Monterosso, "un mare di libri" nel salotto letterario delle Cinque Terre In evidenza

di Elena Voltolini - 11 incontri in location suggestive con grandi autori e libri in grado di accendere il dibattito e stimolare la riflessione.

Martedì, 02 Luglio 2019 14:44

Due delle location più suggestive in una delle perle delle Cinque Terre: la rassegna “Monterosso: un mare di libri” torna per la sua terza edizione ed allestisce i propri salotti letterari sul Molo dei Pescatori e nel Convento dei Cappuccini, che festeggia i propri 400 anni. Location uniche per una manifestazione che si conferma anno dopo anno, che nella scorsa edizione è riuscita a portare anche più di 600 person alla presentazione di un libro e che ora si lega ancora di più con la Versiliana.

 

“La Versiliana – spiega il curatore della manifestazione monterossina Marco Ferrari – è una rassegna molto prestigiosa ed è quindi un onore che diversi autori e case editrici ci chiamino per venire anche da noi, dopo aver presentato i loro libri nella località turistica toscana. Questo è un segnale importante che la rassegna si sta facendo conoscere ed è molto apprezzata. Del resto Monterosso è una location unica per bellezza e si sta dimostrando anche ottima come pubblico, visti i numeri registrati lo scorso anno. Il pubblico locale, dei residenti ma anche più in generale degli spezzini, si unisce ad un bacino turistico molto ampio, che dimostra interesse per eventi culturai di rilievo, come quelli sui quali stiamo puntando. Cerchiamo di dare spazio alle diverse tendenze della letteratura e della saggistica e di portare a Monterosso anche libri ed autori capaci da animare un dibattito costruttivo con il pubblico, così come è avvenuto lo scorso anno sul tema della Costituzione”.

Anche l'edizione 2019 di “Monterosso: un mare di libri” punta in alto: nonostante sia stata allestita un po' in fretta, questo non è andato a discapito della cura e del prestigio degli ospiti, ed il programma è assolutamente di tutto rispetto.
“Le elezioni ammnistrative che lo scorso 26 maggio hanno coinvolto anche il nostro borgo – spiega il rieletto sindaco Emanuele Moggia - ci hanno portato a posticipare a dopo le urne la preparazione del nostro evento culturale. Grazie all'impegno di tutti, però, è stato approntato un calendario molto interessante”.

11 incontri e nomi di spicco, come Federico Rampini, Luca Nannipieri, il direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi padre Enzo Fortunato e il portavoce del Presidente della Repubblica Giovanni Grasso, solo per citarne alcuni.

Questo vogliamo che sia il salotto letterario delle Cinque Terre – ha spiegato il sindaco Moggia – siamo orgogliosi di aver riservato alla cultura un ruolo molto importante nel nostro programma. Riteniamo che l'amministrazione di un Comune non debba solo occuparsi di risolvere i probemi della quotidianità dei cittadini, ma debba anche fornire strumenti di conoscenza e di cultura, per essere persone consapevoli ed inserite nel meccanismo della democrazia”.

La rassegna è solamente alla terza edizione ma è un patrimonio del paese, in quanto tutto il borgo si riconosce in questa iniziativa e contribuisce a realizzarla. “Monterosso: un mare di libri” infatti è organizzata dal Consorzio Turistico Cinque Terre e dal Comune di Monterosso con il patrocinio del Parco Nazionale delle Cinque Terre, la collaborazione della Pro Loco di Monterosso e il contributo di Sanlorenzo Yachts Spa e Cna La Spezia. La grafica è a cura di Res Comunicazione.
Curatore della rassegna è il giornalista e scrittore Marco Ferrrari, che guardando avanti afferma: “Speriamo che la nuova dirigenza del Parco delle Cinque Terre dia un ruole preponderante alla cutura e lavori anche su questo fronte”.

Intanto però c'è, tutta da seguire, l'edizione numero 3: appuntamento a Monterosso dal 4 luglio al 31 agosto.

 

In allegato il programma completo.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Seconda edizione del 2019 di uno degli eventi più attesi dell’estate spezzina. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa