L'eco-arte di Maria Capellini al Museo Etnografico In evidenza

Con la mostra “I Colori di Gea”.

Martedì, 25 Giugno 2019 14:34

 

Venerdì 28 giugno 2019 alle ore 17, si inaugura al Museo Etnografico G. Podenzana della Spezia la mostra “I Colori di Gea” di Maria Capellini.

L’artista, attiva da tempo nel campo dell’eco-arte, propone un percorso fatto di sculture, tavole,erbari d’artista e video che è insieme celebrazione della bellezza della Natura e denuncia degli attacchi sconsiderati che quotidianamente le vengono rivolti dall’attività umana.
Abbiamo così accanto a opere che plaudono simbolicamente ai principi della vita (il maschile e il femminile), l’alternarsi del giorno e della notte e dei mesi dell’anno, la bontà dei doni che ci provengono spontaneamente dalla Terra, opere che sottolineano la fragilità del sistema delle interrelazioni uomo –natura, la mancanza di saggezza nei disboscamenti, la minaccia dei cambiamenti climatici e la necessità della salvaguardia delle specie vegetali a rischio.

L’artista si dimostra molto attenta anche nell’uso del materiale di cui sono fatte le opere, recuperato talvolta fra gli oggetti abbandonati o nei rifiuti portati dalla risacca e riportato a nuova vita grazie ad un’abile trasfigurazione poetica, comunque sempre cercato nell’area della sostenibilità ambientale.
Il tutto è supportato da una seria ricerca sulla flora spontanea della Riviera di Levante e sull’utilizzo che ne viene fatto nella tradizione popolare ed è accompagnato dalla sperimentazione di antiche tecniche di tintura che venivano usante antecedentemente all’avvento della colorazione chimica.
Queste antiche conoscenze costituiscono un mondo di antichi saperi che rischiano ormai di essere dimenticati e fanno sicuramente del Museo Etnografico la sede più adatta per ospitare questa esposizione.

La mostra, patrocinata da Comune della Spezia, Parco Nazionale 5 Terre, Comune di Riomaggiore, Comune di Vernazza e AIAPI e curata dal dott. Paolicchi conservatore del Museo G. Podenzana, dal prof. Enrico Formica e dall’artista Maria Capellini, si protrarrà fino al 29 settembre con gli orari di apertura del Museo Etnografico.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Tavole e documenti passati al setaccio dai tecnici. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'intervento del consigliere regionale Francesco Battistini sulla nomina a commissario straordinario di Daniela Troiano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa