"Il dubbio", in mostra opere dello scultore Alfredo Coquio In evidenza

Al Museo Civico Etnografico della Spezia dall'11 maggio al 16 giugno.

Mercoledì, 08 Maggio 2019 18:29

Il Museo Civico Etnografico “Giovanni Podenzana” (via del Prione, 156) ospita da sabato 11 maggio 2019 (inaugurazione alle ore 17.00) sino a domenica 16 giugno 2019 la mostra dello scultore spezzino Alfredo Coquio (1943). L’esposizione, intitolata “Il dubbio”, curata da Valerio P. Cremolini e Giacomo Paolicchi, comprende dodici recenti lavori in travertino, pressoché di analogo formato, nei quali l’artista, prevalentemente interessato ai materiali lapidei, tra cui marmo, arenaria, portoro e alabastro, ha interpretato questa particolare condizione riguardante diffusamente la vita umana, coinvolta in criticità di vario tipo.

 

Lo scultore vanta una formazione autodidatta e nelle sue sculture apprezzate in significativi appuntamenti espositivi (Centro “S. Allende”, Circolo Culturale “A. Del Santo”, Convento degli Olivetani alle Grazie, Museo di S. Caprasio ad Aulla, LAS – Liceo Artistico Statale della Spezia, ecc.) si è distinto per le originali soluzioni sostenute dalla felice intesa tra le suggestioni dell’arcaico e le sollecitazioni della contemporaneità.

“Tra i temi affrontati dallo scultore che risiede a Vezzano - scrive Cremolini - hanno un rilievo non episodico le vicende dell’esistenza e gli enigmi della quotidianità, che dotano di uno speciale realismo molti suoi lavori, esibiti in attraenti ed eleganti soluzioni formali, permeate, dallo stupore del mistero, dalla fiamma creatrice del divino, dalla passione per la grandiosità dell’antico, che non contrasta con l’esplicito bisogno di astrattezza”. La libertà espressiva accompagna da sempre la pregevole ricerca plastica di Coquio “non riconducibile - osserva Enrico Formica - ad un’unica corrente o ad un unico stile, non classificabile in alcun modo: non solo antico né solo moderno, non solo astratto né solo figurativo, non solo tradizionale né solo avanguardistico”.

All’introduzione dei curatori della mostra seguirà una riflessione del professor Giuseppe Benelli, già docente presso l’ateneo genovese di Filosofia teoretica e Filosofia del linguaggio e dal 2011 presidente dell’Accademia lunigianese di scienze, “Giovanni Capellini” della Spezia.

L’inaugurazione è fissata per sabato 11 maggio 2019 alle 17.

Al termine sarà offerto un buffet di ringraziamento.


Per informazioni:
Museo Etnografico ‘Giovanni Podenzana’
via del Prione, 156 - La Spezia
tel. 0187 727781
@ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario di apertura:
giovedì 10 – 12.30
venerdì, sabato e domenica 10 – 12.30 e 16 - 19

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Il primo cittadino si rivolge direttamente all'ex Ministro Orlando, chiedendogli perchè quando era al Governo non ha messo al bando Casapound. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa