Stampa questa pagina

Le facoltà della mente geniale In evidenza

Conferenza organizzatadall'Associazione Archeosofica.

Giovedì, 07 Marzo 2019 09:42

Il temine genio deriva dal latino genius, il quale deriva dal verbo geno che significa generare o creare. Se nel passato sino ad oggi per “genio” si intendeva un predestinato o un individuo con un’intelligenza fuori dal comune, in realtà non è proprio così.
Ognuno di noi è dotato delle stesse facoltà mentali di questi geni, quali l’attenzione, la concentrazione, la visualizzazione, la memoria e soprattutto la volontà. Spesso però sono poco utilizzate oppure non allenate a sufficienza. Come fare quindi?

Lo scopriremo sabato 9 marzo presso l'Associazione Archeosofica (via Crispi 99), alle ore 18.00, con un incontro ad ingresso libero. In particolar modo vedremo come nel campo dello sport e delle scoperte scientifiche, queste caratteristiche, oggi, si sono evidenziate sempre di più e si possono sviluppare con adeguati allenamenti.
Relatori: Luigi Manzo e Chiara Merani.

 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Associazione Archeosofica

Via Crispi, 99
19124 La Spezia

Tel. 347 791 7313

Ultimi da Associazione Archeosofica

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa