La settimana di Aidea, la nuova sede in via Persio 27 In evidenza

Ecco gli appuntamenti della prossima settimana di Aidea.

Domenica, 17 Febbraio 2019 16:52

LUNEDÌ 18 FEBBRAIO alle ore 17,30 presso sede Aidea, via Persio, 27, 1° piano, per Università di strada, avrà luogo l’incontro “Introduzione alla medicina tradizionale cinese”, Relatore il dott.Fabio Riolino, operatore shiatsu. Per oltre vent'anni è stato istruttore presso l'Accademia Italiana Shiatsu. La medicina cinese è uno dei corpus medico-filosofici più antichi e più affascinanti del mondo. È una disciplina olistica molto complessa e distante dalle nostre concezioni culturali, ma che ha comunque fatto breccia nell’interesse dell’Occidente. Gratuito. E’ gradita la prenotazione.

il Martedì alle ore 20 è iniziato un corso di cinese base. Gli interessati sono pregati di passare dalla segreteria prima del corso. Prosegue il corso di cinese postbase del lunedì ore 20,00
MARTEDÌ 19 FEBBRAIO alle ore 15,45 presso L. Classico L. Costa piazza Verdi per il CORSO DI STORIADELL’ARTE, secondo incontro tenuto da Mattia Lapperier, storico dell’arte sul tema Ricostruzione futurista dell'universo. L'avanguardia storica tra arte, moda e design . La serie di due incontri intende, pur col costante riferimento alle arti figurative, focalizzare l'attenzione sul ruolo attivo che ha ricoperto il futurismo nella storia del design e della moda, nel corso della prima metà del Novecento.

MARTEDÌ 19 FEBBRAIO ore 17.15 presso L. Classico per il corso di STORIA CONTEMPORANEA
a cura di L. Baruzzo La Sicilia dal 1943 al 1950 Si concludono le conversazioni sulla vicenda del separatismo siciliano con l’approfondimento sulla storia di Salvatore Giuliano e della sua banda, dal 1943 al 1950. Analisi del contributo di Francesco Rosi che così affermava: “Nel 1960 volli affrontare un discorso sul cadavere di un giovane bandito diventato il nemico dello Stato italiano, morto dieci anni prima in un conflitto a fuoco con le forze dell’ordine secondo la versione ufficiale...

Merc. 20 FEBBRAIO LETTERATURA ore 17,00 L. Classico L. Costa CINZIA FORMA La morte è libertà? Pirandello: Il fu Mattia Pascal, lettura e commento del romanzo. 4 incontri Con il romanzo “Il fu Mattia Pascal” Luigi Pirandello tratta un tema che sarà una presenza quasi costante nella poetica del suo teatro, quello della dicotomia tra l’essere (noi stessi) e l’apparire (agli altri).

Giovedì 21 FEBBRAIO FILOSOFIA presso L. Classico, a cura di P. Fattori, docente di filosofia e storia Filosofia antica: Socrate vuole superare il relativismo sofistico alla ricerca di definizioni e concetti universali. Per farlo smonta le false sicurezze dei concittadini , li provoca, sovverte i loro valori fino ad attirarsi le ire del governo democratico di Atene...

Venerdì 22 febbraio, alle ore 15, presso Piazza Beverini, terzo appuntamento di Percorsi d’autore: passeggiate e visite culturali alla riscoperta dei quartieri della vecchia Spezia, con protagonista il gruppo dialettale "La n'è mai tròpo tàrdio". E’ la volta del quartiere di piazza di Corte, oggi Beverini. Ci guiderà nel percorso Fabrizio Mismas, scultore. Poi tutti nella sala della Fondazione Carispezia, 3° piano per la proiezione di diapositive e la recitazione di componimenti dialettali di autori locali. INGRESSO LIBEROAppuntamento alle h 15.00 davanti alla chiesa di piazza Beverini. In caso di condizioni atmosferiche avverse l’incontro avverrà nella sala della Fondazione Carispezia con proiezioni di immagini e lettura di testi. E’ gradita la prenotazione info 3339503490 - 3297462081 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Venerdì 22 febbraio, alle ore 17, presso Museo Etnografico “La donna in Giappone: dall’antica società matriarcale”, alla regola delle “tre obbedienze” diffusa dal confucianesimo, fino alla situazione attuale. Relatore, dott. Giampaolo Chiappini Carpena. Il progetto avviato qualche anno fa tra il Museo Civico Etnografico “Giovanni Podenzana” e l’Associazione A.I.D.E.A. La Spezia si propone di indagare la cultura orientale da un punto di vista storico, artistico, letterario e antropologico.
Ingresso libero
Segreteria: via Persio 27 19121 La Spezia mart., giov, h 10-12; da lunedì a venerdi h 17-19 tel. 333 9503490 - tel 329 7462081 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SI COMUNICA CHE LA SEDE AIDEA SI È TRASFERITA IN VIA PERSIO 27 1° PIANO

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
AIDEA

Via Manin, 27 – 1°piano, int.1
19121 La Spezia SP

Tel. 333 9503490 / 329 7462081

www.aidealaspezia.org/cms/

Ultimi da AIDEA

Estate con AIDEA

Giovedì, 27 Giugno 2019 09:13 comunicati-culturali
Nel periodo estivo l’associazione Aidea La Spezia propone a soci e simpatizzanti attività adatte ad affrontare appuntamenti di svago e/o di lavoro Leggi tutto
AIDEA
Aidea organizza “Incontri con l’arte del territorio”, il 13 giugno: la finalità primaria dell’iniziativa, rivolta prevalentemente alla terza età, è favorire la conoscenza delle bellezze artistiche del nostro territorio. Leggi tutto
AIDEA

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa