Sopralluogo del presidente Cozzani al Chiodo e Liceo Artistico In evidenza

 Il Presidente della Provincia della Spezia Giorgio Cozzani ha effettuato oggi un sopralluogo presso le sedi dell’Istituto Einaudi Chiodo di Via XX Settembre e dell’Istituto Cardarelli di Via Montepertico.

Giovedì, 17 Gennaio 2019 16:49

Per quest’ultimo nei giorni scorsi erano apparse notizie allarmanti sulla cronaca locale per malfunzionamenti dell’impianto di riscaldamento della scuola. «Ho voluto verificare puntualmente di persona la situazione reale – dichiara il Presidente – e nella scuola di Via Montepertico ho constatato come il riscaldamento sia perfettamente funzionante: la settimana scorsa l’impianto ha avuto un blocco che però, ricevuta la segnalazione dalla scuola, è stato risolto dagli uffici della Provincia nel giro di pochissime ore. Trovo pertanto incomprensibili i toni allarmistici che ho avuto modo di leggere sulla stampa.

Oggi ho avuto modo di verificare e segnalare ai miei uffici l’esigenza di interventi di manutenzione e ripristino di alcuni servizi igienici che, pertanto, provvederemo a sistemare in tempi brevi. Inoltre ho dato disposizioni affinché sia ricavata una nuova aula laboratorio per le attività del sostegno agli studenti disabili: questo intervento sarà realizzato con assoluta priorità perché ritengo indispensabile offrire collocazione e spazi, i migliori possibili, per gli insegnanti impegnati nell’integrazione scolastica degli alunni con disabilità» Il sopralluogo presso l’edificio di via XX Settembre ha offerto al Presidente l’occasione di incontrare il rappresentante degli studenti in Consiglio di Istituto al quale sono stati illustrati tutti gli interventi programmati dalla Provincia per quest’anno in materia di miglioramento sismico della scuola e di ristrutturazione del locale destinato alla palestra: si tratta di opere ingenti il cui investimento previsto è di circa 1.200.000 euro complessivi. «Insieme al vicepreside e al rappresentante degli studenti abbiamo annotato tutti gli interventi manutentivi e di sistemazione che sono necessari presso il Chiodo per i bagni, gli intonaci e gli infissi: ho assicurato che gli uffici della Provincia provvederanno ad elaborare immediatamente un programma di lavori e che, già nelle prossime settimane, risolveremo la massima parte di tutti i problemi che abbiamo riscontrato oggi», ha aggiunto Cozzani.

Il Presidente Cozzani, ringraziando il personale scolastico e gli studenti per l’accoglienza e la collaborazione ricevuta in occasione di questi sopralluoghi, ha inteso ribadire con la presenza di oggi, l’attenzione che la sua Amministrazione riserva al mondo della scuola e alle sue esigenze: «continuerò ad impegnarmi tenacemente perché la scuola abbia l’attenzione che dobbiamo assolutamente sempre riconoscerle, tuttavia non posso dimenticarmi delle grandi difficoltà e dell’inesistenza di risorse con cui la Provincia deve fare i conti dopo la riforma Delrio del 2014. E’ arrivato il momento che le istituzioni nazionali cambino radicalmente quella legge iniqua e sbagliata perché la scuola, la viabilità, l’ambiente non possono più aspettare né sopportare gli errori madornali provocati dal Governo Renzi con la Legge 56 del 2014».

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Provincia della Spezia

Dopo le elezioni amministrative del 26 maggio scorso, il vicepresidente Andrea De Ranieri ha assunto la reggenza in attesa dell’elezione del nuovo Presidente. Leggi tutto
Provincia della Spezia
"Dal punto di vista tecnico progettuale, il cantiere di questo ponte è stato una sfida per gli ingegneri e per le imprese che hanno lavorato in condizioni molto complicate". Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa