Un libro racconta la storia della Ceramica Vaccari In evidenza

La presentazione sabato 19 gennaio.

Mercoledì, 16 Gennaio 2019 11:50
Sabato 19 gennaio, alle 15.30, nella sala “Pozzoli” dell’ex Ceramica Vaccari di Santo Stefano di Magra sarà presentato il libro 'La storia della Ceramica Vaccari' (pubblicato dall'Accademia Capellini), scritto dal geometra Giancarlo Pietra, ex dipendente e dirigente della storica azienda. Una giornata di riflessione - tra passato e futuro - con numerosi ospiti e inserti musicali. Al termine sarà servita una pastasciutta cucinata secondo una ricetta proposta nella mensa aziendale nel 1945.

Interverranno, dialogando con l'autore Giancarlo Pietra:
il vescovo Luigi Ernesto Palletti,
Juri Mazzanti (presidente associazione Nova),
Andrea Argenti (speleologo),
Valerio Cremolini (storico dell'arte),
Stefano Giangrandi (presidente Collegio geometri provinciale),
Franco Manfredini (presidente Confindustria Ceramica),
Renato Marmori (architetto, Università di Brescia),
Andrea Orazi (ingegnere),
Maurizio Savoncelli (presidente Consiglio nazionale geometri).
Introdurranno il sindaco Paola Sisti e Giuseppe Benelli, presidente dell'Accademia Capellini.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Santo Stefano di Magra

Piazza Matteotti
19037 Santo Stefano di Magra (SP)
Tel. 0187.697111

Mail: info@comune.santostefanodimagra.sp.it

www.comune.santostefanodimagra.sp.it

Ultimi da Comune di Santo Stefano di Magra

Scritto da Emilia Petacco, Gabriella Molli e Rolando Paganini. Sarà presentato a Santo Stefano. Leggi tutto
Comune di Santo Stefano di Magra
Il progetto ha partecipato con successo a 'Europa Creativa 2014-20', il programma europeo di sostegno per settori culturali e creativi, Leggi tutto
Comune di Santo Stefano di Magra

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa