Al Nuovo-Astoria-Garibaldi dal 3 al 12 Dicembre In evidenza

Programmi:

 

CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA

 

ASTORIA LERICI

 

GARIBALDI CARRARA

 

 

CINEMA/TEATRO IL NUOVO LA SPEZIA

Lunedi 3 Dicembre

Ore 15.00-17.30-ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI VENEZIA)

Ore 20.15 LO SCHIACCIANOCI ( In diretta dal Royal Ballet di Londra)

Martedi 4 Dicembre

Ore 15.00-17.30-21.00-ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI VENEZIA)

Mercoledì 5 Dicembre

Ore 15.00-17.30-21.00 ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI

 

VENEZIA)

Giovedì 6 Dicembre

 

 

Ore 15.30- 17.30- 21.15 NON CI RESTA CHE VINCERE

Ore 19.30 SULLE SUE SPALLE ( Evento Nobel per la Pace)

 

Venerdì 7 Dicembre

 

 

Ore 16.00 SULLE SUE SPALLE ( Evento Nobel per la Pace)

Ore 18.00 - 21.15 NON CI RESTA CHE VINCERE

 

Sabato 8 Dicembre

 

 

Ore 14.30 SULLE SUE SPALLE ( Evento Nobel per la Pace)

16.00 - 18.00-20.00 - 22.00 NON CI RESTA CHE VINCERE

 

Domenica 9 Dicembre

 

 

Ore 10.30 ( Mattinée) SULLE SUE SPALLE ( Evento Nobel per la Pace)

Ore 15.00- 17.15- 19.15- 21.15 NON CI RESTA CHE VINCERE

 

Lunedì 10 Dicembre

 

 

Ore 16.00 -17.45 DINOSAURS ( La Grande Arte al Cinema)

Ore 21.00 CALCUTTA - TUTTI IN PIEDI ( Live Arena di Verona)

 

Martedì 11 Dicembre

 

 

Ore 15.30 DINOSAURS ( La Grande Arte al Cinema)

 

Ore 16.15- 18.00- 21.15 L’UOMO CHE RUBÒ’ BANKSY ( La Grande Arte al

 

Cinema)

Ore 19.30 CALCUTTA - TUTTI IN PIEDI ( Live Arena di Verona)

 

Mercoledì 12 Dicembre

 

 

Ore 15.30 - 19.30 L’UOMO CHE RUBÒ’ BANKSY ( La Grande Arte al Cinema)

Ore 17.15 DINOSAURS ( La Grande Arte al Cinema)

Ore 21.15 CALCUTTA - TUTTI IN PIEDI ( Live Arena di Verona)

 

 

CINEMA/TEATRO ASTORIA LERICI

Lunedi  3 Dicembre

RIPOSO

Martedì 4 Dicembre

RIPOSO

Mercoledì 5 Dicembre

 

 

21.00 TROPPA GRAZIA

 

Gioved 6 Dicembre

 

 

ORE 21.00 LE SERVE ( Teatro)

 

Venerdi 7 Dicembre

 

 

Ore 17.00 - 21.00 ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI

 

VENEZIA)

 

Sabato 8 Dicembre

 

 

Ore 15.30-17.45- 21.00 ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI

 

VENEZIA)

Domenica 9 Dicembre

 

 

Ore 15.30-17.45- 21.00 ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI

 

VENEZIA)

 

Lunedi 10 Dicembre

 

 

Ore 17.00 - 21.00 DINOSAURS ( La Grande Arte al Cinema)

 

Martedì 11 Dicembre

 

 

Ore 21.00 A TESTA IN GIÙ’ ( Stagione Prosa)

 

Mercoledì 12 Dicembre

 

Ore 17.00- ore 21.00 L’UOMO CHE RUBÒ’ BANKSY ( La Grande Arte al Cinema)

 

CINEMA/TEATRO GARIBALDI CARRARA

Lunedi3Dicembre                                                                                                                                                   Ore 17.00-21.00 ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI VENEZIA)

Martedì4Dicembre   

                                                                                                                                                   Ore 21.00 AFTER MISS JULIE( Stagione Teatrale)

 

Mercoledì 5 Dicembre

 

 

Ore 21.00 AFTER MISS JULIE ( Stagione Teatrale)

 

Giovedi 6 Dicembre

 

 

Ore 21.00 ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI VENEZIA)

 

Venerdì 7 Dicembre

 

 

Ore 21.00 ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI VENEZIA)

Sabato 8 Dicembre

 

 

Ore 15.00 IL GRINCH ( Bambini gratis al Cinema)

Ore 17.15 -21.15 ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI

 

VENEZIA)

 

Domenica 9 Dicembre

 

 

Ore 15.00 IL GRINCH ( Bambini gratis al Cinema)

Ore 17.15-20.30 ROMA ( Evento IL LEONE D’ORO AL FESTIVAL DI

 

VENEZIA)

 

Lunedi 10 Dicembre

 

 

Ore 17.00-21.00 DINOSAURS ( La Grande Arte al Cinema)

 

Martedì 11 Dicembre

 

 

Ore 21.00 UN BORGHESE PICCOLO PICCOLO ( Stagione Teatrale)

 

Mercoledì 12 Dicembre

 

 

Ore 21.00 UN BORGHESE PICCOLO ( Stagione Teatrale)

NOTE :

IN DIRETTA DAL ROYAL BALLET DI LONDRALO SCHIACCIANOCI Con la sua festosa ambientazione d’epoca, i fiocchi di neve danzanti e l’ammaliante magia scenica curati nel dettaglio da Julia Trevelyan Oman, il balletto interpretato in maniera eccezionale dal cast di The Royal Ballet è lo spettacolo natalizio per antonomasia.La coreografia di Wright inserisce ingegnosamente frammenti della versione originale del balletto, come il pas de deux della Fata Confetto e del suo Principe, regalando risalto anche alla relazione fra Clara e il Principe Schiaccianoci e aggiungendo così toccanti allusioni all’incanto del primo amore.

ROMA (EVENTO: IL FILM VINCITORE DEL FESTIVAL DI VENEZIA)Regia di Alfonso Cuaron con Yalitza Aparicio, Marina de Tavira Yalitza Aparicio, Marina de Tavira, Messico, USA, durata 135 minuti. UN CAPOLAVORO ASSOLUTO non si può dire altro per questo film in un bianco e nero pastoso che mescola ricordi nostalgici e denuncia sociale, con Roma Cuaron torna alle proprie radici e racconta il Messico della sua infanzia, nonché il debito di riconoscenza che tutti i figli della borghesia messicana devono alle tate e alle "sguattere" che li hanno cresciuti con amore e devozione. Roma è il suo film più intensamente personale e più provocatoriamente politico, e racconta un intero Paese attraverso il suo frattale minimo, e il più indifeso.


NON CI RESTA CHE VINCERE Regia di Javier Fesser. Un film con Javier Gutiérrez, Athenea Mata, , Spagna, , durata 124 minuti. I numeri di Non ci resta che vincere sono notevoli: questa commedia dai buoni sentimenti spagnola ha incassato in patria oltre 18 milioni di euro, Non solo, il successo di pubblico di questa storia di accettazione della diversità l’ha spinto addirittura a rappresentare il paese per i prossimi Oscar, Marco, allenatore in seconda di una squadra di vertice del massimo campionato spagnolo di basket che litiga una sera con il suo capo, guida ubriaco rimanendo coinvolto in un incidente e viene condannato ai lavori sociali. Il suo compito, per la precisione, sarà di allenare una squadra di basket composta da persone con deficit mentale. Diffidenza iniziale, carattere scontroso, per una lezione di vita finale f Un feel good movie in cui Gutierrez, e la fidanzata nel film Sonia, Athenea Mata, recitano insieme a una squadra tutta composta da attori disabili.


SULLE SUE SPALLE la coraggiosa storia di Nadia Murad , la sua lotta per comunicare al mondo lo sterminio di massa compiuto dai soldati dell’ISIS e come una ragazza semplice da sola possa fare la differenza per far sentire la voce del suo popolo al mondo.Il Premio Nobel verrà consegnato a Nadia Murad il 10 dicembre: abbiamo deciso AL NUOVO di rendere omaggio a questa grande donna


DINOSAURS (LA GRANDE ARTE AL CINEMA) Tutti conoscono il T-Rex e gli altri dinosauri abitualmente esposti nei musei di Storia Naturale. Ma da dove provengono? Quali strade percorrono questi giganti del passato prima che il pubblico possa ammirarli di nuovo? Si segue quindi il percorso di queste affascinanti creature della preistoria: dagli scavi nelle immense praterie del Wyoming e del Sud Dakota, dove le ossa dei dinosauri vengono riportate alla luce, ai laboratori in cui pochi esperti al mondo ne ricompongono i resti.


CALCUTTA TUTTI IN PIEDI Calcutta, al secolo Edoardo D'Erme, classe 1989, è stato il primo artista indipendente italiano ad organizzare un live in uno stadio, il Francioni della sua città natale Latina, e soprattutto in un luogo "sacro" per la musica mondiale: l'Arena di Verona. In maniera quantomeno bizzarra rispetto alle regole del music business, sono stati questi gli unici due concerti estivi a sostegno dell'uscita di Evergreen, terzo album che ha riconfermato Calcutta come musicista unico nel suo genere. Un disco che pur essendo musicalmente diverso dal caso discografico Mainstream, ha mantenuto le peculiarità che hanno conquistato i cuori di migliaia di ascoltatori italiani, facendoli definitivamente innamorare. Impossibile non cercare di fermare con un film concerto questo momento di grazia del musicista pontino, e quale occasione migliore del live sold out all'Arena di Verona, per far vivere (e rivivere ai presenti) questa esperienza a chi avrebbe voluto esserci e non c'era?


LA GRANDE ARTE AL CINEMA: L’UOMO CHE RUBÒ’ BANKSY Dopo il successo del Tribeca Film Festival, arriva nelle sale italiane il film evento narrato da Iggy Pop su uno dei più grandi esponenti della Street Art. È l’artista capace di scombinare opera dopo opera tutte le regole dell’arte contemporanea.la storia dello sguardo palestinese su un’arte di strada di matrice occidentale e sui messaggi che la Street Art veicola sul muro che separa Israele dalla West Bank. Ma è anche il racconto della nascita di un mercato parallelo, tanto illegale quanto spettacolare, di opere di Street Art prelevate dalla strada senza il consenso degli artisti.


TROPPA GRAZIA Regia di Gianni Zanasi. Un film con Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron, Carlotta Natoli. Italia, Spagna, Grecia, durata 110 minuti. Troppa grazia è un film straordinario, nel senso che è completamente fuori norma: dunque perfetto per raccontare la storia di un incontro paranormale fra un essere ultraterreno e un essere che con la terra campa. Lucia non si sente affatto benedetta dall’apparizione ma anzi, fa di tutto per sottrarsi a quella “sfiga”. Lei che insegna alla figlia che “i problemi non si sollevano, si affrontano”, si ritrova fra le mani la Madre di tutti i guai: una figura femminile che non accetta altro che la verità. Si ride molto. Una lettera d'amore e un'ode pagana agli artisti.


STAGIONE TEATRALE LE SERVE Uno straordinario esempio di continuo ribaltamento tra essere e apparire, fra immaginario e realtà". Sono queste le parole con cui Jean-Paul Sartre definì Le serve di Jean Genet, testo ispirato da un fatto di cronaca nera degli anni ’30, che sconvolse l’opinione pubblica francese: l’uccisione di una ricca signora e della figlia da parte delle due domestiche


STAGIONE PROSA:“A TESTA IN GIÙ” DI ZELLER, uno dei più affermati autori del nostro tempo, con Emilio Solfrizzi, Paola Minaccioni e la regia di Gioele Dix. E’ la storia di Daniel che invita a cena, contro il consiglio di sua moglie, il suo migliore amico Patrick e la sua nuova conquista Emma per la quale ha lasciato la moglie. L’originalità di questa commedia consiste nella inedita posizione del pubblico, testimone dei pensieri segreti dei personaggi.


STAGIONE TEATRALE AFTER MISS JULIE Gabriella Pession e Lino Guanciale sono i protagonisti di After Miss Julie, trasposizione moderna, drammatica e seduttiva del classico di Strindberg firmato dal drammaturgo inglese Patrick

Mercoledì, 05 Dicembre 2018 12:25
Cinema Il Nuovo La Spezia

Via Cristoforo Colombo, 99
19121 La Spezia SP

Tel. 0187 24422

www.cinemailnuovolaspezia.it/

Ultimi da Cinema Il Nuovo La Spezia

Banksy e la sua squadra si introducono nei territori occupati e firmano a modo loro case e muri di cinta. I palestinesi però non gradiscono. Il murale del soldato israeliano… Leggi tutto
Cinema Il Nuovo La Spezia
Banksy e la sua squadra si introducono nei territori occupati e firmano a modo loro case e muri di cinta. Leggi tutto
Cinema Il Nuovo La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa