A Levanto il Natale è "diffuso" In evidenza

Un mese di eventi, dal 6 dicembre al 6 gennaio, sparsi in tutta la vallata.

Mercoledì, 05 Dicembre 2018 11:03

 

Un mese di eventi distribuiti in tre grandi poli di aggregazione che trasformeranno il centro di Levanto in un grande contenitore di divertimento per l’intera durata delle festività natalizie.
Il tutto con un occhio di riguardo per le famiglie e i bimbi, i naturali protagonisti della più importante festa dell’anno, ma con numerose occasioni di svago per i giovani e gli anziani.
La grande novità del cartellone allestito da giovedì 6 dicembre a domenica 6 gennaio dal Comune, dalla Compagnia degli Elfi e dalla locale Pro Loco è la distribuzione in più punti del paese delle strutture (locali chiusi e spazi aperti appositamente allestiti) che ospiteranno le manifestazioni.

Accanto alla consueta tensostruttura di piazza Cavour, nella quale la Pro Loco allestirà concerti, serate di ballo, rappresentazioni teatrali, spettacoli di cabaret, giochi di società e naturalmente il veglione di San Silvestro, quest’anno il calendario si arricchisce di due luoghi che hanno sempre rappresentato un punto di riferimento per lo svago e il ritrovo dei levantesi: piazza Staglieno con i giardini pubblici e l’edificio del Casinò municipale.
In piazza Staglieno troveranno posto la Casa di Babbo Natale (uno chalet in legno di 60 metri quadrati allestito nell’area giochi dei giardini pubblici dove la Compagnia degli Elfi, traslocando dall’ex stazione ferroviaria di piazza Mazzini all’ampio centro pedonale della cittadina, si potrà arricchire di nuovi spazi), un tendone per lo svolgimento dei laboratori didattici per i bimbi nella strada che costeggia l’ex viadotto Fs, e una tensostruttura circolare riscaldata di una ventina di metri di diametro nella “rotonda” dei giardini, con una funzione polivalente per ospitare sia un mercatino di hobbistica, artigianato e generi alimentari dei produttori della zona, sia spettacoli di intrattenimento.
In piazza Colombo (l’area di fronte al Casinò) sarà collocata un’attività di vendita di alimenti.
L’altra novità è rappresentata dalla riapertura di alcuni spazi all’interno del Casinò municipale: l’esperimento riuscito (e particolarmente apprezzato dai levantesi, che hanno potuto riappropriarsi di uno spazio che per lungo tempo è stato un punto di riferimento delle serate danzanti e della “movida” del centro rivierasco) con la mostra “Vin Comics” dello scorso ottobre ha spinto gli organizzatori a riproporre parte dello storico edificio in veste natalizia, per ospitare alcune delle numerose iniziative della Compagnia degli Elfi.

PROGRAMMA

Si parte giovedì 6 dicembre con l’apertura della mostra del mercato equo e solidale dell’associazione “Zucchero amaro”, nella sala esposizioni al piano terra del palazzo comunale di piazza Cavour.
Poi, venerdì 7, alle 16, l’inaugurazione del grande villaggio degli Elfi, in piazza Staglieno.
“Grazie alla collaborazione sempre più stretta con le associazioni che organizzano gli eventi, quest’anno il Natale levantese riesce a coinvolgere l’intero centro del paese nel ricco calendario di manifestazioni che copre tutte le festività - è il commento del sindaco, Ilario Agata - Il programma offre occasioni di divertimento per tutti, all’aperto, nei tendoni riscaldati e anche all’interno del Casinò municipale: un luogo, quest’ultimo, che, per la sua storia e per la collocazione fronte mare, riteniamo debba diventare una vetrina di prestigio per gli appuntamenti (soprattutto culturali) che si ormai svolgono nella nostra cittadina per quasi tutto l’arco dell’anno”.

Nell’ambito delle manifestazioni natalizie al di fuori del centro cittadino, invece, il Comune ripropone due pomeriggi con “I presepi nel presepe”, il tour guidato alle Natività della vallata con intrattenimento musicale e degustazione dei prodotti locali che si svolgerà il 26 dicembre e il primo gennaio.

Inoltre, la mattina di capodanno, l’immancabile “Tuffo nell’anno nuovo”, il tradizionale cimento invernale nelle acque antistanti piazzetta Agnelli (Porto pidocchio) organizzato dal consorzio “Occhio blu”.
Infine, tra gli appuntamenti culturali, il 13 dicembre, alle 21, nella sala consiliare del Comune, la presentazione coreografica del libro “Coriandoli”, di Gina Viviani Casanova.

Il calendario degli eventi è scaricabile dall’home page del sito del Comune. Qui sotto potete scaricare la locandina.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Levanto

Per il progetto “Che libro che fa...comunità”. Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa