La storia del partigiano Gastaldi nella versione dello storico Sandro Antonini In evidenza

Acceso il dibattito con Pansa.

Martedì, 20 Novembre 2018 19:27
Il libro "Io, Bisagno, il partigiano Aldo Gastaldi" dello storico Sandro Antonini sarà presentato il 22 novembre alle 17.00 al circolo culturale Fantoni in corso Cavour 371. Sarà presente l'autore insieme a Giorgio Pagano.

La morte del comandante Bisagno continua a far discutere. Le cause del decesso dividono e, in questo caso, a fronteggiarsi sono due scrittori: Giampaolo Pansa e Sandro Antonini. Sono (quasi) trascorsi 73 anni dal 21 maggio 1945, giorno in cui Aldo Gastaldi, comandante partigiano, rimase ucciso, secondo la versione ufficiale, precipitando accidentalmente dal tetto della cabina dell’autocarro sul quale viaggiava. Un incidente stradale che non tutti accettano e sul quale, negli anni, sono state costruite teorie diverse. L’ultimo motivo di discussione su Bisagno lo offre lo scontro - a distanza - tra il giornalista Pansa e lo studioso dell’età contemporanea Antonini. Ed è quest’ultimo a raccontare l’accaduto in una lettera aperta al suo editore, Goffredo Feretto, di Internòs.

Antonini ricorda che a febbraio dello scorso anno ha pubblicato “Io, Bisagno – Il partigiano Aldo Gastaldi”, volume dedicato alla vita e agli ultimi momenti del comandante partigiano. «Il testo - spiega Antonini - è basato su una quantità di fonti spesso inedite: documentazione d’archivio e testimonianze orali. Si evince, anche grazie all’ausilio (ma non solo) di un’intervista finale con un partigiano - Bernardo Traversaro, il capo staffette “Rum”, ndr - che conosceva Bisagno, che le cause della sua morte siano state accidentali.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
ANPI

Via Corridoni, 7
19122, La Spezia

Ultimi da ANPI

E ritiene gravi le dichiarazioni del sindaco della Spezia e di quello di Lerici. Leggi tutto
ANPI
Verrà anche posizionata una targa alla memoria dell'indimenticato Sindaco Pietro Arnaldo Terzi. Leggi tutto
ANPI

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa