Gli scatti di una spezzina contro l'anoressia In evidenza

Nelle sue foto una forchetta e il cibo.

Venerdì, 19 Ottobre 2018 09:44
La spezzina Tatiana Mura, in veste di fotoamatrice, è stata invitata a presenziare all'inaugurazione di "TrapanInPhoto", manifestazione arrivata all'ottava edizione, e ad esporre le sue opere.

La sua mostra tratta l'argomento dell''anoressia attraverso una forchetta ed il cibo escludendo volutamente la figura umana, considerata la delicatezza dell'argomento.

Cofondatrice dell'Associazione Fotografica spezzina Liberi di Vedere, collaboratrice di riviste on line e di noti marchi che si occupano di cibo, non è la prima volta che varca i confini della provincia avendo già esposto a Genova, Milano, Firenze e Venezia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa