Quarant'anni di 'Moda Lerici', quel taglio di capelli che ha portato il Golfo in tutto il mondo In evidenza

di Doris Fresco- Pasqualino Cardamare (Accademia Artistica Spezzina Acconciatori della Spezia): "Un'emozione grandissima vedere il poster con il mio taglio nelle vetrine dei parrucchieri di tutto il mondo"

Lunedì, 15 Ottobre 2018 14:15

Pasqualino Cardamone, riconosciuto per essere una tra le stelle mondiali del settore delle acconciature, ai vertici da oltre 40 anni, questa mattina, in occasione della presentazione della terza edizione dell'evento 'Mani per tagliare, mani per cucire' organizzato da CNA in collaborazione con il comune di Lerici e Regione Liguria, ha ricordato un suo successo professionale: "Lerici è una città che mi ha portato fortuna e per questo sono molto felice di essere qui: l'anno scorso ho festeggiato il 40ennale della mia attività proprio qui e proprio a questa località turistica avevo dedicato il mio progetto 'Moda Lerici', un taglio che è andato sulle riviste internazionali 40 anni fa, fotografato in tutte le fasi. Questa linea 'Moda Lerici', che quest'anno compie 40 anni, ha rappresentato per me una svolta e la soddisfazione è stata enorme perchè la vedevo nei poster appesi nelle vetrine dei parrucchieri di tutto il mondo.
L'Accademia artistica spezzina acconciatori AASA, lo scorso anno ha festeggiato qui i suoi primi 25 anni dunque ho un legame profondissimo con questo luogo".

Anche il sindaco di Lerici Leonardo Paoletti ricorda quel periodo, quando i dettami della moda arrivavano dal Golfo: "Andavamo da lui a farci pettinare prima di andare in discoteca, per me è un ricordo bellissimo".

Un taglio che, conferma Pasqualino, è attuale ancora adesso: "Sicuramente rivisitato in chiave moderna, visto che 40 anni fa si portava pettinato, mentre oggi lo vediamo spettinato".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Per iniziare è consigliabile seguire i consigli di professionisti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa