Genova per noi, a Monterosso un omaggio alla canzone d'autore In evidenza

Nell'ambito del XXIV Festival Provinciale “I Luoghi della Musica”. Ingresso libero.

Martedì, 24 Luglio 2018 15:13

 

Venerdì 27 luglio alle ore 21.30 a Monterosso al Mare sul Molo dei Pescatori (Porticciolo) si terrà un coinvolgente concerto intitolato “Genova per noi ”, dedicato alla canzone d'autore genovese, appuntamento del XXIV Festival Provinciale “I Luoghi della Musica”, progetto realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del Bando “Eventi Culturali 2018” e dell’Assessorato alla Cultura della Regione Liguria.
Il concerto è organizzato dall’Associazione Musicale “Il Pianoforte” e si avvale inoltre del contributo del Comune di Monterosso al Mare e della Pro Loco.

Saranno protagonisti del concerto tutti musicisti liguri, la cantante Marta Delfino, Elena Buttiero al pianoforte e Ferdinando Molteni alla narrazione, chitarra e voce.
Durante la serata, fatta di musica, canzoni e parole, saranno proposte al pubblico pietre miliari della canzone d'autore genovese di Umberto Bindi, Gino Paoli, Bruno Lauzi, Luigi Tenco, Ivano Fossati e Fabrizio De Andrè, con l'intento di provare a raccontare la storia di una città, Genova, ma anche quella di un Paese intero e di una cultura. La cultura della parola cantata, della canzone d'autore.

Marta Delfino, cantautrice e artista figurativa, allieva di Riccardo Zegna, collabora con il cantautore Massimo Schiavon e con musicisti come Armando Corsi e Marco Fadda. Comincia ad esibirsi come cantautrice nel 2014 accompagnata da Fabio Tessiore. Partecipa alle selezioni del Festival di Sanremo e viene scelta, insieme ad altri, per cantarne la sigla/spot "Grazie dei Fior". Vince nel 2015 il Premio Mario Panseri per il miglior giovane cantautore italiano e viene premiata da Eugenio Finardi. Lavora attualmente con Marco Cravero e Alessandro Graziano.

Elena Buttiero è una pianista e polistrumentista diplomata al Conservatorio di Torino. Ha tenuto concerti i tutta Italia, in molti paesi europei e in Canada. Suona regolarmente negli Stati Uniti. Ha tenuto, insieme a Ferdinando Molteni, un tour in Tanzania e uno in Argentina-Uruguay. Ha registrato due album, come arpista, con i Birkin Tree, due con il mandolinista Carlo Aonzo (suonando spinetta e pianoforte), uno con la formazione Arethusa Consortium e due con Molteni (“Saluti dall'Italia” e “Lontano nel mondo. In concerto con le canzoni di Luigi Tenco”). Ha scritto testi di didattica musicale e due romanzi.

Ferdinando Molteni è uno scrittore, giornalista e musicista. Ha scritto circa trenta saggi. Il più recente s'intitola “L'ultimo giorno di Luigi Tenco” (Giunti). Ha scritto per la televisione (“Strana morte di un cantautore” per Massimo Ghini, in onda su Raidue) e il teatro (“Luigi Tenco. L'ultima notte”, “Il medico di Brassens”, ecc.). Tiene lezioni sui rapporti tra canzone e società all'Università di Genova ed è “lecturer” presso la New York University, Stony Brook University, NY e Saint Joseph's University in Philadelphia. Ha tenuto concerti in Italia, Francia, Svizzera, Stati Uniti e Tanzania.

L’ingresso al concerto è libero.

Il programma generale del Festival Provinciale “I Luoghi della Musica” 2018 è consultabile cliccando qui.
Per informazioni telefonare ai numeri 0187560298 /3398013956

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Giacomo Cavanna - Momento storico nei lavori con il varo dell'arcata di oltre 100 metri. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'opera dovrebbe essere conclusa ad aprile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa