Cimiteri abbandonati, un pezzo di storia che si sta perdendo In evidenza

Il viaggio di Maggy Bettolla alla scoperta di un patrimonio storico abbandonato.

Martedì, 03 Luglio 2018 15:14
Giovedì 5 giugno, alle ore 21.15, nella struttura intitolata a Giuliano Ratti (Piazza Garibaldi - Piano di Follo), sarà presentato l'ultimo libro scritto da Maggy Bettolla con Andrea Lobbia "Cimiteri abbandonati".

Dopo i saluti del Sindaco Giorgio Cozzani e l'introduzione dell'Assessore alla Cultura e Vicesindaco Felicia Piacente presenterà il libro la stessa Maggy Bettolla.

L'autrice con questo nuovo libro ci farà conoscere 70 cimiteri abbandonati, dimenticati, particolari e in alcuni casi irrinunciabili presenti in Piemonte, Lombardia e Liguria; ci condurrà in un viaggio ben lontano da quello del turismo di massa, un’esperienza che aspira alla presa di consapevolezza rispetto al patrimonio storico che si sta sgretolando sotto ai nostri occhi, alla memoria che sta volando via e alla morte.
“La morte è un mistero e la sepoltura è un segreto”.

Camminando sulla terra umida e fra le lapidi sbilenche di un antico cimitero in rovina, non si potrà fare a meno di chiedersi quale fosse la storia dei morti che vi sono sepolti, quali fossero state le vicende che interessarono quel camposanto e cosa portò al suo abbandono.
Le risposte a queste domande sono scritte nel libro "Cimiteri Abbandonati Volume 1".

La follese Maggy Bettolla, con la sua passione di esploratrice, ci ha fatto scoprire attraverso i precedenti libri, "Luoghi Abbandonati" Volume 1 e 2 (Edizioni Giacchè), paesi, borghi, dimore storiche e castelli della provincia spezzina e dell'Alta Toscana in completo stato di abbandono.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Follo

Servizio di tre giorni a settimana per le utenze domestiche (e non) residenti a Follo. Leggi tutto
Comune di Follo
Il nuovo sindaco racconta il primo passo compiuto dalla nuova amministrazione comunale: "Avremo un territorio più pulito". Leggi tutto
Comune di Follo

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa