Tutto pronto per la terza edizione del Portus Lunae Art Festival In evidenza

di Alessio Boi- Quest'anno il tema è il nostos: il ritorno. Cinque spettacoli tra luglio e agosto alcuni nel sito archeologico e altri a Nicola. Tra gli ospiti Dario Vergassola e Marino Sinibaldi.

Giovedì, 28 Giugno 2018 15:58

Il Portus Lunae Art Festival ritorna per la quarta volta a far godere il pubblico di spettacoli sull'Odissea. Quest'anno il tema è il "nostos", ovvero il ritorno: tema fondamentale dell'opera, ma anche attuale, in quanto coincide con la memoria di sé. "Odissea per un racconto Mediterraneo" è il progetto ideato da Sergio Maifredi, del Teatro Pubblico Ligure, che riporta in primo piano il valore della lettura pubblica come rito civile. Ogni canto del poema omerico viene affidato a un moderno interprete scelto fra i grandi protagonisti del presente. Ma il sottotitolo del festival è "Parole antiche per pensieri nuovi" che parla da sé: i classici del passato continuano a dare risposte anche dopo millenni. Tali opere vengono fatte rivivere al pubblico a Luni: alcuni nel Sito Archeologico di Luni, altri nella Piazza della Chiesa di Nicola.

"Ci sono due punti fondamentali- dichiara il direttore artistico Sergio Maifredi- la prima cosa è il territorio: il sito deve essere il punto centrale. Il collegamento al territorio è fondamentale; il secondo, invece, è la coerenza: c'è una linea editoriale che seguiamo dentro la quale ci sono solo le cose che ci convincono".

Il Teatro Pubblico Ligure non è l'unico ente ad aver organizzato il festival. Infatti è il risultato di una sinergia che va avanti da quattro anni e coinvolge anche la Regione Liguria, il Comune di Luni e il Polo Museale della Liguria. "Questa iniziativa permette di avvicinare persone all'area archeologica- dichiara il Sindaco di Luni Alessandro Silvestri, presente alla conferenza stampa di presentazione accompagnato dall'Assessore alla cultura Carola Baruzzo- questa è una strada che deve essere perseguita, e ce l'ha dimostrato anche il riscontro positivo che ci ha dato il pubblico nelle scorse edizioni".

Il primo spettacolo si terrà venerdì 6 luglio, protagonista l'attrice Patrizia Milani (anche lei presente alla conferenza) nel sagrato della Chiesa di S. Filippo e Giacomo a Luni, gentilmente offerta dal parroco Don Carlo Cipollini. Seguiranno 3 venerdì di luglio e 2 del mese di agosto.

Conclude Marcella Mancusi del Polo Museale della Liguria: "Si tratta di uno sforzo di unire tematiche diverse e collegarle all'argomento spettacolo. È un modo per far vedere agli spettatori il sito con occhi diversi". Poi prosegue chiarendo sulle variazioni di orario: la visita guidata del sito si terrà alle 19.30 nei giorni in cui ci sono gli spettacoli, invece alle 18.30 quando gli spettacoli saranno a Nicola. Inoltre ci saranno anche aperture estive straordinarie del sito: sarà possibile visitare gli scavi anche il sabato mattina dalle 8:30 alle 13:30.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Intervento degli operatori della Squadra Volante a bordo di un autobus delle autolinee cittadine. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Elena Voltolini - Innovazione, sostenibilità e digitalizzazione sono le parole chiave. Dall'Unione Europea possono arrivare aiuti anche in forma indiretta. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa