Calice al Cornoviglio, "Il Cibo è Bellezza: una sana alimentazione" In evidenza

Dal pecorino “Amico del Cuore” ai “grani antichi”.

Lunedì, 11 Giugno 2018 09:58

Il Cibo è Bellezza e la Bellezza è Cibo domenica 17 giugno, inizia la sua straordinaria giornata alle ore 10.30, nella sala consiliare del castello Doria Malaspina, con l’interessante conversazione: Una sana alimentazione.
La qualità del cibo e il modello di alimentazione corretta sono tematiche al centro dell’interesse, sia dei cittadini che della comunità scientifica.
La dieta mediterranea è riconosciuta dall’UNESCO come bene protetto e quindi inserito nella lista dei patrimoni orali e immateriali dell’umanità.
Le scienze mediche, nel cibo e nel modello alimentare, individuano la causa di molte patologie ma anche la possibilità di effettuare una forte azione di prevenzione e tutela della salute, contrapposta alla cura delle malattie.

“Noi siamo quello che mangiamo” diceva Feuerbach nel 19esimo secolo evidenziando così che alimentazione e la salute sono legate da un rapporto di causa e effetto in quanto gli alimenti sono potenziali trattamenti per curare o prevenire malattie ma spesso possono esserne anche la causa.
Di fronte al crescente aumento, tra il 12% e il 20%, nei paesi industrializzati di persone che soffrono di disturbi alimentari diventa sempre più importante cercare di capire le cause dei problemi di sensibilità e il vantaggio che può derivare scegliendo accuratamente i propri alimenti.
La conversazione è occasione di dialogo, di condivisione di competenze e visioni prospettiche che, muovendo dal cibo, uniscono le diverse competenze sulla salute e le competenze del territorio, per contribuire ad ispirare una politica di sviluppo sempre più orientata alla costruzione di percorsi virtuosi e generatori di diffuso benessere.
La conversazione vede la partecipazione straordinaria di Andrea Serra, Presidente corso di Laurea magistrale in Biosicurezza e Qualità degli Alimenti, Università di Pisa.

Programma

Saluti di benvenuto di Elisa Coiro, vicesindaco del Comune di Calice al Cornoviglio e vicepresidente della AVIS sezione di Calice;
Intervengono
Andrea Serra, Presidente corso di Laurea magistrale in Biosicurezza e Qualità degli Alimenti, Università di Pisa: La ricerca al servizio del cibo: il caso del pecorino “Amico del Cuore”
Eleonora Martini, biologa nutrizionista: Riscoprire la semplicità di una sana alimentazione
Silvano Zaccone, presidente Consorzio Il Cigno: Dai castellari Liguri alla reintroduzione dei cereali antichi in Val di Vara;
Romolo Busticchi, presidente Strada del Miele: La strada del Miele, una risorsa anche turistica;
Fulvio Gotelli, presidente della Cooperativa san Pietro Vara: La Val di Vara, la valle più biologica;
Alessandro Ferrante, presidente CIA La Spezia: Aromatica, l’azienda produttrice di basilico genovese dop e pesto Elena Brondi, vincitrice per la sezione Follo, dei migliori olii d’annata 2017/2018, a Follo del concorso Oli di casa mia: Dal recupero dell’ oliveto di famiglia al Concorso “Olio di casa mia” .
La Conversazione è promossa da AVIS e Comune di Calice al Cornoviglio.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

A suo carico un lungo elenco di precedenti penali che ne determinano la pericolosità sociale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa