Stampa questa pagina

RAL Lerici: esposizione artistica di Beppe Mecconi In evidenza

Il 21 aprile Beppe Mecconi esporrà 12 serigrafie relative alla serie “12 Mesi per 12 Haiku”.

Mercoledì, 18 Aprile 2018 20:02


La Lega navale Italiana, sezione di Lerici, nell’ambito delle sue attività per la diffusione dell’arte in tutte le sue manifestazioni ha realizzato uno spazio espositivo autogestito denominato RAL (Rianimazione Artistica Lerici) sito in piazza Garibaldi a Lerici.

In questo spazio espositivo, il cui scopo si compendia nel nome, si alternano vari artisti.

Il 21 aprile sarà la volta di Beppe Mecconi che esporrà 12 serigrafie relative alla serie “12 Mesi per 12 Haiku”. Ognuna di queste stampe, turate in 25 esemplari per ogni mese, rappresenta un mese e, all’interno dell'opera, è scritto un Haiku, tradizionale forma poetica giapponese in tre righe di 5 - 7 - 5 sillabe, riferito al mese (Nell’illustrazione il mese di gennaio).

L’inaugurazione della mostra avverrà sabato 21 aprile prossimo alle ore 11,30 alla presenza dell’autore, con un aperitivo bene augurante, per proseguire poi sino al 4 maggio con orario dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Il poliedrico santerenzino Beppe Mecconi pittore, scrittore, regista teatrale regista tv, illustratore libri per bambini arriva alla mostra fresco dell’ambitissimo “Premio Montale fuori di casa” per il 2018 che gli verrà ufficialmente conferito venerdì 20 aprile alle ore 17 presso l’Accademia Lunigianese di Scienze Giovanni Capellini in via XX Settembre 148 alla Spezia.

La motivazione del premio a beppe Mecconi è la seguente:

“Se dovessimo scegliere quale dei tanti aspetti che hanno caratterizzato, e caratterizzano, la vita professionale e artistica di Beppe Mecconi sia rappresentativo del personaggio che oggi intendiamo premiare, ci troveremmo in grave difficoltà.

Artista dai mille volti, pittore, scrittore, regista teatrale e televisivo, illustratore di libri per bambini, attore, grafico. Mecconi è inoltre anche ideatore ed organizzatore di eventi, mostre, convegni, spettacoli che hanno radunato migliaia di persone.

Invece di volerlo ad ogni costo definire, ci pare più giusto affermare che Mecconi è un rappresentante illustre della cultura igure - lunigianese.

Per parafrasare ciò che egli stesso ha scritto, nella pagina dei ringraziamenti del suo romanzo "Trabastìa", in ognuna delle tante attività che Mecconi ha svolto, e continua a svolgere, è insito un sentimento positivo verso il prossimo. "un senso di grazia, amicizia, leggiadria, piacevolezza" per il quale intendiamo premiano”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Tre persone pizzicate dalla Polizia Locale a Riomaggiore. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Uno dei posti più belli e incantevoli d'Italia dove trascorrere il miglior Capodanno Roma 2021 è certamente la Città Eterna, la Capitale della nostra nazione, la stupenda Roma. Qui ci… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa