Lerici, torna "Schietto di Liguria, piatti liguri della tradizione lericina" In evidenza

di Doris Fresco- Dalla collaborazione tra Borgata Marinara e Società Marittima di Mutuo Soccorso, un evento dedicato alla gastronomia. 

Martedì, 13 Febbraio 2018 16:54

Domenica prossima, 18 Febbraio alle 17.30, la Società Marittima di Mutuo Soccorso e la Borgata Marinara di Lerici, vi invitano nei locali della Borgata stessa per un incontro sulla Cucina Lericina, con relatore Bernardo Ratti, Presidente della SMMS, che da anni propone attività di approfondimento e riscoperta della tradizione culinaria locale.

"Schietto di Liguria, piatti liguri della tradizione lericina sarà una chiacchierata che riprende un percorso che, come Marittima, stiamo portando avanti da anni- spiega Ratti- Parlerò della tradizione culinaria del Levante, di Lerici in particolare, e della sua grandezza, semplice, ma moderna".

Nel 2013 Schietto di Liguria aveva coinvolto i ristoranti lericini che avevano ospitato, a turno, una serata con menù tradizionale. In quelle occasioni era presente un esperto (molto spesso il protagonista è stato il compianto Giuseppe Milano) che intratteneva i commensali raccontando storie e curiosità. A quattro anni di distanza questo progetto riprende, grazie alla collaborazione tra le due storiche società lericine.
Lo spazio per la cultura culinaria non è mai mancato, vista la sua importanza per la conoscenza profonda della Liguria, tanto che a Lerici Legge il Mare, ad ogni edizione, vediamo molto spazio dedicato a questo aspetto, per nulla marginale, della nostra storia. Laboratori sul pesto, degustazioni di prodotti tipici come chinotto, tonno e zafferano, sono stati organizzati dalla Marittima e proposti nel corso degli anni e sempre molto apprezzati dalla cittadinanza.

"La nostra- spiega ancora Bernardo Ratti- può essere descritta come una cucina con ingredienti poveri, sicuramente, ma di altissimo livello. Di mare, per forza di cose, ma forse ancor di più di terra, con ingredienti e sapori venuti anche da lontano. Per domenica abbiamo pensato di raccontare curiosità, di spiegare quali sono gli ingredienti veramente tipici, soffermandoci sulla storia. Il tutto senza velleità di insegnare niente, specialmente sul pratico, dove è meglio che lasci fare ad altri. Un altro aspetto molto interessante e del quale sicuramente parleremo è che la cultura del nostro territorio non ha rigidità, in quanto la cucina è continua evoluzione, come dimostrato appunto dalla Cucina Ligure".

Cosa 'comanda' la tradizione per il pranzo di Natale? E a Pasqua? Nella cima ci vanno le uova sode?
Domenica potremo trovare risposte a queste e a molte altre domande e in più sarà anche l'occasione per degustare un 'aperitivo ligure' preparato dalla Borgata.
Anche Marco Greco, presidente della Borgata, sottolinea l'importanze dell'iniziativa e del lavoro svolto quotidianamente dal Circolo Arci: "Siamo molto contenti per questa iniziativa pensata ed organizzata insieme a Bernardo e alla Marittima, che si inserisce in un calendario molto ricco di iniziative culturali alle quali, come Borgata, teniamo molto".
Mostre, incontri letterari con presentazione di libri e musica dal vivo: "La Borgata, oltre all'impegno sportivo, porta avanti le attività di promozione culturale che sono molto apprezzate, soprattutto perchè garantiamo, anche durante il periodo invernale, serate con musica dal vivo o incontri con autori". (Sulla pagina facebook trovate il calendario dei prossimi appuntamenti).

In allegato la locandina 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Gabriele Cocchi – I cittadini ricordano le continue segnalazioni e i rattoppi di Anas. I due uomini coinvolti nel crollo stanno bene: per un giorno ad Albiano si ringrazia… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa