"Storia della letteratura della Lunigiana", la monumentale opera di Bilotti sarà presentata a Sarzana In evidenza

Appuntamento il 16 febbraio.

Martedì, 13 Febbraio 2018 12:41

Venerdì 16 febbraio, nella storica Pasticceria Gemmi, a Sarzana, alle ore 18,30 si terrà la presentazione della Storia della letteratura della Lunigiana, opera monumentale in tre volumi realizzata a cura del poeta, letterato e mecenate santerenzino Giovanni Bilotti.
L'evento, organizzato dal Centro Lunigianese di Studi Danteschi, che ha collaborato alla realizzazione dell'opera, ha per titolo "L'affermazione di una identità".

Intervengono:
Giuseppe Benelli - presidente dell'Accademia 'G.- Capellini' della Spezia,
Egidio Banti - presidente del Centro Culturale 'Niccolò V' di Sarzana,
Rodolfo Marchini - presidente dell'Associazione Lunezia,
Mirco Manuguerra - presidente del Centro Lunigianese di Studi Danteschi.
Sarà presente Umberto Roffo, direttore editoriale di Memoranda Edizioni, per i cui tipi la Storia della Letteratura della Lunigiana è uscita.

Al termine degli interventi i relatori risponderanno volentieri ai quesiti del pubblico.

Evento con aperitivo.

Prenotazioni: 328-387.56.52 oppure inviate unaQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Trovato dai Carabinieri con 250 grammi di hashish. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un calcolo non facile, ma ci sono anche giochi gratuiti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa