L'arte di Professor Bad Trip torna a Spazio 32 In evidenza

Saranno presentati un libro e un cortometraggio che ne raccontano la vita e l'arte.

Martedì, 13 Febbraio 2018 20:55

A due anni dalla mostra “Professor Bad Trip’s Illustrated World”, Spazio 32 – il centro culturale della Fondazione – ritorna a celebrare l’indimenticato artista spezzino Gianluca Lerici (1963-2006) con la presentazione, mercoledì 28 febbraio (ore 18.00) presso il Cinema Il Nuovo (Via Cristoforo Colombo, 99 - La Spezia), con ingresso libero, dei due più recenti progetti a lui dedicati: il libro “Psycho – Professor Bad Trip”, uscito nel 2017 per Eris Edizioni con la collaborazione di Jena Marie Filaccio e Tabularasa Tekè Gallery, e il documentario “Hanno paura di me!” (2017) di Andrea Castagna e Carmine Cicchetti.

Una delle più influenti figure nel campo delle arti grafiche degli ultimi decenni, Gianluca Lerici (1963-2006), aka Professor Bad Trip, ha unito suggestioni psichedeliche ad un’iconografia d’influenza cyberpunk, sperimentando tecniche e formati. Ha dedicato una considerevole parte della sua vasta produzione al fumetto – a cui è stata dedicata anche la mostra realizzata nel 2016 a Spazio 32 – in cui ha ritratto mondi distopici e figure in parte parodia e in parte omaggio dei generi e tropi delle sub-culture amate fin da adolescente (la fantascienza, l’horror dei b-movies, il rock&roll). I suoi fumetti spiccano ancora oggi per la creatività allucinatoria ed eclettica espressa dal suo personalissimo stile grafico: un linguaggio visivo “intrinsecamente libertario, anarchico, spericolatamente sperimentale e (sotto la radioattiva scorza cyber-mutante) profondamente umano”, come lo ha definito il suo amico Vittore Baroni, esperto di controcultura italiana, artista e critico d’arte, che per l’occasione sarà ospite a Spazio 32.

Con il volume “Psycho – Professor Bad Trip” i fumetti di Gianluca Lerici ritornano finalmente in libreria, a dieci anni dalla loro ultima pubblicazione. Si tratta della prima tappa di un più vasto progetto editoriale di Eris edizioni che continuerà anno dopo anno, per riscoprire e valorizzare l’arte spiazzante e visionaria, l’inconfondibile sguardo profetico e l’ironia sottile e amara del Professore. Il volume contiene due racconti tratti dalla sua vasta produzione: “Psycho” e “Kathodic Karma” – quest’ultimo mai ripubblicato dal 1996 – di cui sono state esposte a Spazio 32 alcune delle tavole originali.

Farà seguito alla presentazione la proiezione del documentario “Hanno paura di me!” (XX minuti): interviste, immagini di repertorio, scritti inediti di Gianluca per ripercorrerne la vita, le sue passioni, il suo modo di essere, la sua musica, la sua arte.

L’incontro è realizzato con la preziosa collaborazione di Jenamarie Filaccio, artista e compagna dell’autore, che da anni si occupa instancabilmente di tenere vivo il ricordo dell’enigmatico e geniale Professore e da Tabularasa Tekè Gallery che nel 2016 ha realizzato la mostra e il libro “A Saucerful of Colours” facendo viaggiare l’arte del Prof. Bad Trip a Carrara, Roma e Macerata.

Le iniziative di Spazio 32 proseguiranno a marzo con nuovi incontri e appuntamenti.

Per informazioni:
tel. 0187 772339
Facebook, Twitter (@spazio32).

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Fondazione Carispezia

Via Domenico Chiodo, 36
19121  La Spezia
Tel.  +39 0187.77231
Fax +39 0187.772330
Email: segreteria@fondazionecarispezia.it

www.fondazionecarispezia.it

Ultimi da Fondazione Carispezia

Le fotografie di Jodi Bieber si possono ammirare sino al 4 marzo. Ingresso libero. Leggi tutto
Fondazione Carispezia
Martedì 13 febbraio, alle ore 21.00, al Teatro Civico della Spezia “La Morte e la Fanciulla”. Leggi tutto
Fondazione Carispezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa