Teatrika, tutto pronto per la X edizione In evidenza

8 spettacoli, dal 30 giugno all'8 luglio, a Castelnuovo Magra.

Martedì, 27 Giugno 2017 14:37

A Castelnuovo Magra sale l'attesa per il debutto della X edizione del Festival teatrale nazionale a concorso Teatrika, il festival di teatro non professionistico più seguito in Liguria, che per il 2017 accoglie compagnie provenienti da Salerno, Ascoli Piceno, Venezia, Lecco e Latina. Il festival, frutto della sinergia tra la Compagnia degli Evasi ed il Comune di Castelnuovo Magra, si terrà come da tradizione nell’arena teatro dell'area verde del centro sociale di Molicciara in via Carbonara 120, tutti gli spettacoli iniziano alle 21.30, anche in caso di pioggia, e sempre ad ingresso gratuito. Come da tradizione gli spettacoli e le compagnie selezionati dalla direzione artistica sono stati premiati in diversi concorsi nazionali. Per tutte le serate del festival, dalle 19:30 al bar di Teatrika si potranno degustare ottimi apericena in attesa dell’inizio degli spettacoli. Nel corso degli anni 66 gli spettacoli ospitati, visti da più di 14.000 spettatori.

Si parte venerdì 30 giugno con la Compagnia degli evasi che metterà in scena fuori concorso “Un angelo viene a Babilonia” una commedia rutilante, grottesca, accusatoria verso le meschinità umane, e per questo spaventosamente attuale. Frederich Dϋrrenmatt la scrisse nel 1954, mosso dalla curiosità sulle vere motivazioni che portarono a costruire la torre di Babele, cioè la più eclatante sfida dell’uomo alla potenza di Dio. La sfida degli ‘evasi’ è metterla in scena in una innovativa versione, e condividere festeggiando con il pubblico il decennale di Teatrika e i quindici anni della compagnia.

Sarà la Compagnia dell’Eclissi, di Salerno, ad aprire il concorso sabato 1 luglio con il testo di Luigi Pirandello “O di uno o di nessuno” una sfida tutta maschile fra due giovani, amici per la pelle che, dopo aver condiviso l’amore della stessa donna, si trovano di fronte all’impossibilità di stabilire chi l’abbia messa incinta. È l’ennesimo caso prodotto dall’imprevedibilità della natura umana, contraddittoria, che Pirandello indaga sotto la lente impietosa della sua dialettica, mettendo a nudo il fondo oscuro dell’esistenza.

Domenica 2 luglio sarà invece la Compagnia Teatro CAST Progetto Garden, di Ascoli Piceno, con “Una storia comune, studio su Platonov di Anton Čechov” : il giovane Platonov, maestro elementare, è teneramente amato dalla moglie, ma di lui sono innamorate anche una proprietaria terriera, la moglie del figliastro di Anna, e una delle sue colleghe insegnanti. Egli è consapevole della vacuità ideale e morale del mondo in cui vive, ma sa di essere parte integrante di quel mondo. Da questo dilemma non trova via d’uscita, e si rende conto della propria inadeguatezza di fronte ai sentimenti che gli rivolgono le sue quattro donne, intente, nell’arco dell’intera vicenda, a strappargli una promessa d’amore.

La maratona teatrale continua lunedì 3 luglio con il Teatro Immagine, di Venezia, che metterà in scena “La strana storia del Dr. Jekyll & Mr. Hyde” dal classico di R.L. Stevenson che la compagnia propone nella giocosa versione della commedia dell’arte, ambientando la vicenda fra i canali veneziani, trasformando il cupo e malvagio protagonista, in un personaggio esattamente contrario, divertente e divertito fra le luci dei palazzi e dei campielli.

Teatrika e Nin Nuoveinterpretazioni sono due grandi rassegne di teatro che hanno intrapreso un percorso di collaborazione e scambio, contaminandosi e arricchendosi l’un l’altra, martedì 4 luglio la Compagnia Ordinesparso di Giovanni Berretta, creatore di Nin, metterà in scena, fuori concorso, il bellissimo “Leviathan”, creazione collettiva a cura di G.Sabbatini, N.Pinelli, B.Mencarini e G.Beretta: il leviatano, misteriosa creatura biblica e simbolico mostro marino, turba le menti di uno scomposto equipaggio a bordo di un’imbarcazione immobile sospesa in un limbo lisergico in cui vorticosamente si rincorrono paure e passioni. A seguire: SOTTO PALCO, dopo Leviathan, Ordinesparso ed i suoi performer invitano il pubblico di Teatrika a condividere impressioni, porre domande sul metodo adottato per affrontare questa regia condivisa. Libero incontro/scambio sul teatro fra l'artista e il suo miglior critico, lo spettatore.

Mercoledì 5 luglio sarà la volta della drammaturgia contemporanea, “Camping” di Lorenzo Corengia, messo in scena da Ronzinante Teatro, di Merate (LC), testo drammatico che affronta in maniera leggera ed intelligente il tema dell’eutanasia. Camping è il nome di una roulotte, ferma dal 1992 davanti al lago di Memphremagog nel Vermont, diventata negli anni la cornice perfetta dei momenti di svago di tre amici New Yorkesi, Ethan, Sean, Brian e poi di Elisabeth, la compagna di uno di loro. I tre amici dovranno affrontare una sfida più grande della loro amicizia, superabile solo con una scelta estrema da cui non si può tornare indietro. La dimensione del tempo perderà la sua importanza, la tristezza ed il dolore avranno come inaspettate compagne di viaggio la gioia e la risata.

Dopo la pausa di giovedì, ecco in scena l’ultimo spettacolo in concorso: venerdì 7 luglio sarà protagonista la comicità con “Nemici come prima” di Gianni Clementi, proposto dal Piccolo teatro Città di Terracina G. Nofi, di Terracina LT, esilarante commedia ambientata nella sala d’aspetto di un reparto ospedaliero di terapia intensiva, regno di un infermiere, esemplificazione del peggior esempio del dipendente pubblico: una famiglia al capezzale del potente ed ingombrante anziano capofamiglia, trasportato d'urgenza e con poche speranze di vita. In attesa dell’eredità, gli eredi…..

Sabato 8 luglio alle 21:30 gran finale di Teatrika, con la premiazione dei vincitori che, come sempre, sarà preceduta da uno spettacolo fuori concorso messo in scena dai creatori di Teatrika, la Compagnia degli evasi, che porterà in scena l’applauditissimo “Acre odore di juta” di Marco Balma, liberamente tratto dal libro di Sondra Coggio “Noi, le donne della filanda: storia dello Jutificio di Fossamastra”.

Ogni sera il pubblico sarà chiamato ad assegnare un voto agli spettacoli in concorso: il più votato riceverà l'ambito Premio del Pubblico che si aggiunge ai riconoscimenti attribuiti dalla Giuria ufficiale al Miglior Spettacolo, Regia, Scenografia e Attore. Ci sarà inoltre il premio al miglior spettacolo assegnato dalla giuria dell'Università Popolare di Castelnuovo Magra, ed il Premio Speciale al miglior spettacolo, attribuito dalla Giuria Giovani, composta da alunni delle scuole Secondarie di Castelnuovo Magra e Ortonovo.
.
Verrà inoltre ampliata la galleria di immagini, scattate da, ed, in ringraziamento a, quei fotografi che Teatrika l’hanno immortalata sin dalla prima edizione, fotografie in grande formato che saranno un corridoio emozionale dove si potranno rivedere le migliori espressioni degli spettacoli approdati alle passate edizioni, corredate da una installazione video curata da Paola Lungo, dedicata ai fotografi di Teatrika.

L'appuntamento è a Castelnuovo Magra, nell'area verde del Centro Sociale di Molicciara, in via Carbonara 120, in caso di pioggia nell’adiacente Sala Convegni.

Ingresso gratuito.

Per informazioni:
3358254436 
sito web cliccate qui

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Compagnia degli Evasi

Via Borgolo, 50
19033 Castelnuovo Magra SP

Tel. 3358254436

Ultimi da Compagnia degli Evasi

Gli spettacoli si terranno il 13 e 14 giugno al centro sociale di Castelnuovo Magra. Leggi tutto
Compagnia degli Evasi
Sabato 7 luglio l'ultimo atto della rassegna, che tocca le 3000 presenze. In scena la Compagnia degli Evasi con "Il Re muore". Leggi tutto
Compagnia degli Evasi

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa