Carro, si lavora al "Distretto della cultura"

di Guido Ghersi

CARRO - Nel territorio del comune di Carro, che diede i natali ai genitori di Niccolò Paganini, è sorto un comitato per la promozione di un "Distretto della cultura" del levante ligure. E' una sinergia tra Provincia della Spezia, Amministrazioni Comunali e associazioni per la promozione culturale della Val di Vara.

Lunedì, 28 Gennaio 2013 17:55

Il comitato fondatore, riunitosi alla fine della scorsa settimana alla Spezia, su iniziativa della locale "Società dei Concerti Onlus" è formato da: Provincia e Comune della Spezia, le amministrazioni comunali di Varese Ligure, Rocchetta Vara, Beverino e Framura e dalle associazioni "Amici del Festival Paganiniano" di Carro, Amici del Jazz, Startè e Società dei Concerti Onlus della Spezia. All'iniziativa si aggiungeranno anche i Comuni di Sestri Levante e Carro.

 

 

L'obiettivo è quello di riunire le diverse espressioni culturali ed artistiche presenti nel comprensorio tra il Tigullio e La Spezia, in modo da valorizzare e creare massa critica e capace di un'efficace opera di promozione del vasto territorio. Il Comitato opererà senza costi di gestione usufruendo gratuitamente delle risorse umane e tecniche che i soci potranno mettere a disposizione.

(28 gennaio)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

45 minuti senza emozioni e a ritmo ridotto. Dal 63' Livorno in 10 uomini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Si attende l'esito dei tamponi a colleghi e contatti stretti della donna asintomatica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa