Sarzana è pronta ad essere ancora una volta una "Città che suona" In evidenza

Torna, dal 4 al 7 maggio, il Festival Musica e Suoni, evento che da ormai diciassette anni anima la vita musicale sarzanese.
Giovedì, 20 Aprile 2017 14:22


Ideato e condotto dall'Accademia Musicale A. Bianchi (Amici della Musica), scuola di musica che vanta più di seicento iscritti distribuiti su otto comuni del territorio, e col prezioso contributo del Comune di
Sarzana, il Festival Musica e Suoni di oggi è un caleidoscopio di eventi e performance musicali, dislocate per tutto il centro storico della città.
L'evoluzione dello spirito della scuola, caratterizzato dalla volontà di estendere il senso del fare e del vivere la musica verso ogni direzione e possibilità, ha portato a stringere una serie di collaborazioni naturali, nonché di qualità e prestigio, prime fra tutte quelle con il conservatorio di Musica G.Puccini della Spezia e l'Ard&nt Institute di Milano. Il primo, attraverso il Laboratorio di Musica Contemporanea, e
il suo conduttore M° Andrea Nicoli, è responsabile delle performance musicali e del coinvolgimento di altre realtà significative, come il Dipartimento di Musica elettronica del Conservatorio G. Verdi di Como,
e del Dipartimento di Composizione del Conservatorio G. Nicolini di Piacenza.
L'Ard&nt Institute, consorzio fra Politecnico di Milano e Accademia di Belle Arti di Brera, rappresentato dal Prof. Roberto Favaro, è una realtà impegnata nella formazione di professionisti, con qualifiche di alto livello tecnico e culturale, nel campo della progettazione acustico-sonora applicata all’arte, all’architettura e agli eventi culturali. In questo caso, ospite del Festival sarà il Master di Soundart, che tra le collaborazioni di prestigio, in qualità di docenti o visiting professor, vanta la partecipazione di Ennio Morricone, Bill Fontana e Carsten Nicolai.

Esperienza sonora e partecipazione attiva, quindi, musica e suoni. Partendo dalla Fortezza Firmafede, dal "cubo rosso" simbolo del Festival, che diventa una realtà sonora interattiva, a "Uroboro", un pallone
all'interno del quale l'esperienza acustica si fonde a quella sensoriale, da "Tastiera", una tastiera che trae la sua ispirazione dai rifiuti che incontra, arrivando all'atrio del Comune, dove ritroveremo echi dei silenzi della città, e dei suoni del cubo rosso. E ancora, passando dalle Piazze Calandrini e De André, attraverso le vie e i luoghi suggestivi del bel centro, che saranno allestiti a punti musica, resi vivi dalle
performance dei numerosi artisti coinvolti, da istallazioni e proiezioni multimediali.
E soprattutto dagli allievi dell'Accademia Musicale A. Bianchi, che sono i veri protagonisti, elemento unificante e vitale del Festival. Il Festival nasce per loro, ed è fatto da loro.
Tutto ciò seguendo una cartina e delle indicazioni che ci accompagnano mentre si percorrono le vie del centro, nei pomeriggi e sere, dal 4 al 7 maggio. Oppure lasciandosi guidare dalle proprie orecchie,
perdendosi nella "Città che suona".

A breve sarà disponibile il programma completo.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Accademia Bianchi

Il 21 maggio, ultimo appuntamento della rassegna organizzata dall’associazione “Amici della Musica” con il contributo del Comune di Sarzana. Leggi tutto
Accademia Bianchi
Grande successo per il XVII Festival “Musica e Suoni – La Città che Suona”, che si è svolto dal 4 al 7 maggio a Sarzana, organizzato dall’Associazione “Amici della Musica… Leggi tutto
Accademia Bianchi

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Sondaggio Sindaco

Amministrative 2017, dai la tua preferenza
Http://www.Auto-doc.it
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa