"Andar per mare", incontro organizzato dall'Associazione Archeosofica In evidenza

Appuntamento venerdì 21 Aprile, alle 16,30, al CAMeC. L’ingresso è libero.

Andar per mare ha sempre affascinato gli uomini di ogni tempo. Alcuni partivano alla ricerca di nuovi porti, di denaro, terre e tesori da conquistare e sfruttare, altri per ragioni commerciali o politiche, per favorire le migrazioni e allentare i conflitti sociali. Non è mai mancato chi naviga verso l’ignoto per conoscere, per esplorare, anche a costo di rischiare la vita e di perdere tutto, nave ed equipaggio.

La navigazione, come si può notare dalle espressioni del nostro linguaggio quotidiano, ha molti punti in comune con la vita. Capita a tutti di essere in alto mare, di andare a tutta randa o di perdere la rotta. E nella vita quotidiana tutti, più o meno consapevolmente, scegliamo un porto da raggiungere, un piccolo o un grande obiettivo.

I miti dell’antichità sono stati elaborati dai Sapienti per trasmettere delle profonde verità relative all’uomo, al cosmo e a Dio. Per nascondere e comunicare a chi era abbastanza sveglio da capire le tecniche di autosuperamento, la rivelazione divina.
La letteratura di ogni tempo narra numerosi viaggi per mare, basti pensare, per fare solo un esempio, al mito degli Argonauti, i cinquanta straordinari eroi greci che guidati da Giasone a bordo della nave Argo salparono alla ricerca del vello d’oro, che simboleggia uno stato di coscienza, la massima realizzazione spirituale alla quale un uomo e una donna possano aspirare.

 

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Associazione Archeosofica

L'incontro, che fa parte del ciclo “Indagini sul mistero”, si terrà il 22 aprile. Leggi tutto
Associazione Archeosofica
L'incontro, che fa parte del ciclo "Dentro una grande Epoca", si terrà giovedì 6 aprile, alle ore 18.30, al Circolo Culturale Fantoni. Ingresso libero. Leggi tutto
Associazione Archeosofica

Articoli correlati

Giovedì 27 aprile l'esibizione degli “ABBA DREAM”, una delle migliori cover band del gruppo svedese. A SpeziaExpò un concerto-show di circa due ore. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Francesco Truscia - Saranno impegnati ex tossicodipendenti ed ospiti della Cittadella. Poi l'edificio sarà a disposizione delle associazioni del quartiere. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa