Calice al Cornoviglio, Presepi in cammino: i primi passi a Novegina In evidenza

"Presepi in cammino. Un Comune, tanti paesi, molti presepi" è la manifestazione nata dal sogno di una famiglia, quella di Anna e Stefano Baldiglio, fatta propria dal parroco don Alessandro Celotto e dalla collaborazione dell'Amministrazione ma soprattutto dall'impegno delle famiglie di tutti i paesi del Comune di Calice al Cornoviglio.

Martedì, 06 Dicembre 2016 09:53

Presepi in cammino ha mosso i primi passi sabato 3 dicembre a Novegina, con la S.Messa celebrata da don Alessandro Celotto nell' Oratorio dei S. Giacomo, Agostino e Antonio Abate. La corale S. Francesco di Lerici ha accompagnato la liturgia.
Al termine della Messa una sorpresa: alcuni dolcissimi canti del repertorio natalizio, accompagnati dalle note della tastiera del direttore Alessandro Carta, sono uscite dal piccolo oratorio gremito di fedeli e hanno accarezzato le vie silenziose e le case antiche, arrivando fin all'antico ospitale. Risuonavano, celestiali,in ogni spazio.
Don Alessandro ha iniziato il Quaderno delle impressioni di Presepi in cammino di Novegina scrivendo: "Grazie Signore, tu che Bambino ti sei fatto coccolare, accarezzare, toccare e per l'Amore ti sei offerto a noi! Fa che la Tua Madre, Maria e il tuo papà Giuseppe ci accarezzino, coccolino e ci incoraggino nella vita per essere, ora e sempre più in Te!"

Il vicesindaco Elisa Coiro, visibilmente emozionata, ha così salutato i convenuti: "Sono molto felice ed onorata di poter essere presente oggi per dare inizio a questo bellissimo cammino tra i presepi dei borghi calicesi. Ritengo che sia un'iniziativa davvero lodevole in grado di valorizzare tutti i nostri paesi riproponendo la tradizione del presepe che oggigiorno è spesso sottovalutata. E' inoltre molto bello poter vedere rivivere i nostri borghi sotto la luce del Natale. Ringrazio ovviamente gli artefici di questa iniziativa e tutti gli abitanti di Novegina complimentandomi per il lavoro svolto che mi ha davvero colpita. Come Amministrazione apprezziamo molto le idee e le proposte, derivanti proprio dai cittadini, in grado di dare valore alle nostre frazioni essendo consapevoli di non poter essere presenti su tutto il territorio, speriamo che questa collaborazione possa continuare e che sia di esempio per tutti. Un grazie speciale al Coro di Lerici e a don Alessandro per la disponibilità"

Nel piccolo oratorio, grazie ad un gemellaggio ideale con la parrocchia S. Francesco di Lerici, una raccolta di presepi appartenenti alla collezione della signora Maddalena e altri di don Federico Paganini e ancora quelli di Attilia Maghelli. Sempre all'interno dell'oratorio, ogni famiglia ha costruito il suo presepe, in più grande quello di Franca e Giovanni,... 88 anni di instancabile e continuo desiderio di presepe e di Natale.
Anna e Carlo, abitanti a Novegina da due anni continuavano a ripetere: "Un' emozione che resterà per sempre nei nostri cuori. Continuiamo a pensare che il paese è attraversato da un viottolo, un tempo frequentato percorso secondario della Via Francigena e che qui si erge il fatiscente ospitale. Gli addobbi di Paola hanno reso quel caseggiato meno impressionante e il paese, grazie al nostro lavoro per festeggiare la festa più amata la magia del Natale è davvero vivo e bello!"
Si sono divertiti a vestire a festa il paese, Franca e Giovanni, Paola e Mauro, Enrico e Franca con i nipotini Davide e Giulia, Bianca Maria, Carlo e Anna, Daniela e Giuseppe, Beatrice e Claudio con le figlie Melissa e Selene.

Domenica 4 dicembre, Pegui ha festeggiato il patrono S. Nicola con una messa celebrata da don Alessandro.
Giovedì 8 dicembre, inizia in percorso di visita guidata a tappe, ai Presepi e paesi del madrignanese: a partire dalle ore 14,30 a Piano di Madrignano, dalla rotonda, si partirà, ognuno con il proprio mezzo, per andare a visitare i presepi di Posticcio, Tranci, Bruscarolo, Valdonica e poi quello realizzato all'interno della Chiesa Parrocchiale dei S.S. Margherita e Nicolò di Castello di Madrignano.
Continuerà Domenica 11 dicembre: Presepi e paesi del calicese alle ore ore 14:30 partenza da Piano di Madrignano, dalla rotonda, con auto propria, per visitare i presepi e paesi di Usurana, Novegina, Calice, Nasso, Santa Maria e Villagrossa.

Per info: 3473513291

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Giovedì 20 febbraio alle h 18.00 al Circolo Arci Canaletto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa