Terremoto e solidarietà: arriva il Kit di CIA per prepararsi l'amatriciana In evidenza

Dopo le cene solidali all'insegna dell'amatriciana, arriva un vero e proprio kit per prepararsi a casa in famiglia o con gli amici il tipico piatto e dare un sostegno alle persone colpite dal terremoto.

Sabato, 29 Ottobre 2016 14:44


A lanciare l'iniziativa è la Confederazione Italiana Agricoltori. E da lunedì 31 ottobre i kit saranno disponibili presso tutte le sedi provinciali CIA della Liguria (vedi gli indirizzi qui)
Nella confezione gli ingredienti tipici per la preparazione di un'amatriciana o di una gricia, per quattro persone, seguendo la ricetta autentica che sarà presente nella confezione, firmata dall'Agrichef Emidio Gentili, un'istituzione culinaria della zona di Cittareale.
Il kit sarà consegnato dietro una offerta minima di 10 € interamente destinati alle iniziative a favore delle popolazioni colpite: l'evoluzione della raccolta e gli impieghi delle risorse sono costantemente monitorabili sul sito qui.
"Speravamo di dare un contributo alla ricostruzione, invece siamo di nuovo in emergenza con gli ultimi eventi che hanno colpito zone già martoriate allargando ulteriormente il territorio interessato dalle scosse di terremoto - spiega il presidente di Cia Liguria, Aldo Alberto -. Un motivo che ci spinge ulteriormente a promuovere questa iniziativa di solidarietà su tutto il territorio ligure a sostegno di chi ha subito danni materiali e non solo"
L'iniziativa, partita nel primo fine settimana di ottobre a Sarzana in occasione della Festa di Donne in Campo, si chiuderà con la presenza di uno spazio della Confederazione Italiana Agricoltori in occasione di Olioliva ad Imperia dal 11 al 13 novembre prossimo.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CIA

Piazza Cesare Battisti, 21
19121 La Spezia SP

Tel. 0187 754959

www.cialiguria.com/

Ultimi da CIA

L'allarme della Confederazione Italiana Agricoltori: "Le associazioni venatorie non usufruiscono della proroga. Per gli agricoltori danni continui". Leggi tutto
CIA
Scongiurato il rischio di un disimpegno di quelle stesse risorse da parte dell'Unione europea. Leggi tutto
CIA

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa